Press ESC to close

Pulire con bicarbonato di sodio: 41 consigli per una casa pulita

Ci piacciono i prodotti ecologici ed efficaci perché sono economici e rispettosi dell’ambiente, e il bicarbonato di sodio è senza dubbio uno di questi. Prodotto versatile, viene utilizzato nella cosmesi, nell’alimentazione ma anche nei lavori domestici per pulire, sgrassare e macchiare tutte le superfici. E, ciliegina sulla torta, è ecologico, biodegradabile e molto economico. Vuoi sapere come usarlo a casa? Facciamo il punto sui molteplici utilizzi di questa polvere bianca di cui non possiamo più fare a meno.

Usare il bicarbonato di sodio per pulire la cucina

1. Pulisci gli utensili da cucina dal grasso

Versare il bicarbonato di sodio sugli utensili da cucina

Pentole, piano cottura e padella del forno … Utensili difficili da pulire, soprattutto quando sono sporchi.  L’esperta di pulizie Mary Findley condivide un metodo per eliminare ogni traccia di grasso bruciato dai tuoi utensili.

  1. Posizionate le vostre pentole o padelle in un lavello o in una bacinella capiente;
  2. Far bollire una tazza di aceto bianco;
  3. Cospargete una tazza di bicarbonato sulle vostre posate, poi versate l’aceto bianco bollente;
  4. Lasciare agire per 30 minuti;
  5. Strofinare con una spugna umida quindi risciacquare.

2. Strofina l’interno del forno

Con il grasso che si rovescia sulla piastra e la salsa che schizza sulle pareti, il tuo forno ha un disperato bisogno di una pulizia meticolosa e, soprattutto, regolare. Per questo, il bicarbonato viene in tuo soccorso per una pulizia ecosostenibile.

  1. Applicare la pasta di bicarbonato di sodio sulle pareti e all’interno del forno;
  2. Spruzzare una tazza di aceto bianco;
  3. Lasciamo agire la schiuma per sgrassare;
  4. Strofinare con una spugna quindi risciacquare.

Di’ addio ai residui di cibo bruciati e torna a un forno pulito e splendente.

3. Pulisci il lavello della cucina

Versa il bicarbonato di sodio nel lavello della cucina

Non c’è niente di più bello di un lavello in acciaio inossidabile che brilla di pulizia. Per ridare lucentezza, unisci le virtù del bicarbonato a quelle del limone. Per quello :

  1. Tagliare un limone a metà;
  2. Cospargete un cucchiaio di bicarbonato su metà del limone tagliato;
  3. Usalo per strofinare il lavandino e ammirare il risultato!

4. Pulire la piastra di cottura in acciaio inox

Tra gli spruzzi d’acqua della pasta durante la bollitura, gli schizzi di grasso quando si rosola la carne o si saltano le verdure, il piano vede tutti i colori e… tutte le macchie. E a volte ci vuole troppo tempo per ripulire tutto. Risultato:  tracce e sporco si annidano e diventano difficili da rimuovere.  Consigliamo il bicarbonato di sodio per pulire e mantenere il piano cottura.

  1. Stendere la pasta di bicarbonato (miscela di mezza tazza di bicarbonato con un po’ d’acqua) utilizzando una spugna e lasciare agire per 5 minuti;
  2. Spruzzare mezza tazza di aceto bianco diluito;
  3. Lasciamo che sia la schiuma a rimuovere lo sporco e il cibo bruciato dalla piastra di cottura in acciaio inox;
  4. Strofinare con una spugna quindi risciacquare con un panno umido. E il piano cottura è come nuovo…

5. Pulisci il microonde

Proprio come il forno classico, anche il microonde necessita di regolare pulizia e manutenzione. Per svolgere questo compito, il bicarbonato sarà il tuo alleato.

  1. Cospargete un cucchiaio di bicarbonato su una spugna umida;
  2. Strofina l’interno del forno, le pareti e il piatto rotante;
  3. Sciacquare con un panno umido.

Il tuo microonde sarà pulito e deodorato come mai prima d’ora!

6. Pulisci la lavastoviglie

La tua lavastoviglie emana cattivi odori? È ora di dare una pulizia profonda al tuo dispositivo. Non c’è bisogno di cercare oltre, il bicarbonato di sodio è ciò che ti serve per rimuovere il calcare incrostato nel dispositivo.

  1. Sul ripiano superiore posizionare un contenitore riempito con 1 tazza di bicarbonato di sodio;
  2. Avvia un programma di lavaggio a vuoto e il gioco è fatto!

7. Elimina i cattivi odori dai bidoni della spazzatura

Non c’è niente di più sgradevole di un bidone della spazzatura che emana cattivi odori. Con l’accumulo dei rifiuti, diventa difficile controllare gli effluvi che ne derivano. La missione del bicarbonato di sodio è controllare questi fumi. Per fare ciò possiamo utilizzare due metodi:

  1. Cospargi il bicarbonato di sodio mescolato con qualche goccia di olio essenziale nel cestino della spazzatura.
  2. Puoi anche cospargere il bicarbonato di sodio tra gli strati di spazzatura per ridurre gli odori mentre porti fuori la spazzatura.

8. Lavare frutta e verdura

Lavare frutta e verdura con bicarbonato di sodio

Secondo uno  studio , il bicarbonato di sodio è un detergente che aiuta a liberare frutta e verdura da gran parte di pesticidi e fungicidi. Mescolato al limone, il bicarbonato è ancora più efficace poiché il limone, come l’aceto, aiuta a disinfettare frutta e verdura e a debellare insetti e lumache.

  1. Riempire una bacinella con un litro d’acqua;
  2. Versare 10g di bicarbonato e il succo di mezzo limone;
  3. Immergi la frutta e la verdura nella soluzione per 15 minuti;
  4. Quindi risciacquare con acqua fredda.

9. Pulisci il tagliere

Il tagliere può essere soggetto a batteri ed emanare cattivi odori se non pulito correttamente. Usa il bicarbonato di sodio per renderlo di nuovo fresco.

  1. Formare una pasta mescolando due cucchiai di bicarbonato con un po’ d’acqua;
  2. Stendere l’impasto sulla spianatoia e lasciare agire qualche minuto;
  3. Spruzzare aceto bianco diluito sulla tavola e lasciare che la schiuma dissolva tutto lo sporco e disinfetti la superficie.
  4. Strofinare con una spugna quindi risciacquare con acqua pulita.

10. Pulisci gli stracci da cucina

Gli strofinacci non possono sfuggire allo sporco e ai batteri e sono disponibili in tutti i colori. È possibile ripristinare la loro lucentezza utilizzando il bicarbonato di sodio.

  1. Far bollire l’acqua e aggiungere un cucchiaio di bicarbonato di sodio e un cucchiaio di detersivo per bucato;
  2. Immergiamo gli asciugamani nella soluzione finché l’acqua non si raffredda e poi li sciacquiamo.
  3. Mettiamo gli strofinacci nella macchina e voilà! Niente più sporco e batteri.

11. Pulisci la spugna per i piatti

Versa il bicarbonato di sodio sulla spugna per i piatti

La spugna per i piatti e la spugna per la pulizia delle superfici della cucina devono essere pulite regolarmente. Per fare questo, sfrutta il potere del bicarbonato di sodio e dell’aceto bianco. La spugna si lascia in ammollo in un contenitore riempito con un litro d’acqua con 4 cucchiai di bicarbonato per 15 minuti. Vengono poi immersi in acqua di aceto e la spugna viene pulita e disinfettata.

12. Lucida l’argenteria

Le tue posate d’argento, i tuoi oggetti e tutti i tuoi accessori riacquisteranno il loro splendore in 5 minuti grazie al magico bicarbonato di sodio. Semplicemente :

  1. preparare una pasta mescolando 3 parti di bicarbonato di sodio con una parte di acqua;
  2. strofinare tutti gli oggetti d’argento con questa pasta utilizzando un panno pulito;
  3. Risciacqua e asciuga con un panno asciutto e la tua argenteria brillerà brillantemente!

Avvertimento ! Non usare mai il bicarbonato di sodio per pulire oggetti d’argento antichi!

13. Pulisci il pavimento piastrellato della cucina

Cementine, ceramica, travertino… Le piastrelle donano stile ai tuoi interni e rimangono facili da pulire. Il bicarbonato di sodio è uno dei migliori prodotti per sgrassare, pulire e lucidare i vostri pavimenti.

  1. Mescola ½ tazza di bicarbonato di sodio in un secchio di acqua tiepida;
  2. Utilizzando uno spazzolone, pulire il pavimento con questa soluzione;
  3. Sciacquare e lasciare asciugare.

14. Pulisci la malta delle piastrelle della cucina

Puliamo regolarmente le piastrelle del bagno o della cucina ma spesso dimentichiamo le fughe! Concentrano però umidità, calcare e residui di sapone. Tanti motivi per pulirli e mantenerli in modo che non diventino nerastri o giallastri. Con il bicarbonato nulla è impossibile.

  1. Stendere la pasta di bicarbonato sulle fughe utilizzando un panno e lasciare agire;
  2. Anche qui entra in gioco l’aceto bianco. Spruzziamolo diluito con acqua sulle fughe e lasciamo agire la schiuma;
  3. Strofiniamo con uno spazzolino usato;
  4. Sciacquare con acqua e lasciare asciugare. Piastrelle che brillano e fughe che brillano sono tue

Usare il bicarbonato di sodio per pulire il bagno

1. Pulisci il bagno e la doccia

Pulisci il lavandino

Mantenere il bagno e la doccia puliti è possibile grazie al bicarbonato di sodio.  Debra Johnson , direttrice delle operazioni di Merry Maids, pubblicizza il bicarbonato di sodio come un detergente straordinario per mantenere quelle stanze pulite e fresche. Per usarlo, semplicemente:

  1. Cospargete un cucchiaio di bicarbonato su una spugna umida;
  2. Aggiungere un cucchiaino di detersivo per piatti e strizzare la spugna o il panno fino a creare una schiuma;

Usa la spugna per strofinare le pareti della doccia; la vasca da bagno o il lavandino del bagno. Risciacquare con acqua pulita e i servizi igienici saranno puliti.

2. Sciogliere la schiuma di sapone

Alcune parti del bagno possono conservare tracce di residui di sapone, come ad esempio il portasapone o le zone circostanti la doccia. Per rimediare, cospargere un cucchiaio di bicarbonato di sodio su una spugna umida e strofinare la zona interessata.

3. Pulire le fughe delle piastrelle

Pulisci le fughe delle piastrelle con uno spazzolino da denti e bicarbonato di sodio

Con l’umidità e la muffa le fughe delle piastrelle del bagno diventano nere  e questo non è molto estetico. Come pulirli?

  1. Prepariamo una pasta mescolando mezza tazza di bicarbonato e due cucchiai di succo di limone;
  2. Applichiamo la pasta sulle fughe e lasciamo riposare per qualche minuto;
  3. Strofiniamo con un vecchio spazzolino da denti;
  4. Sciacquare e asciugare con un panno pulito e asciutto.

4. Pulisci gli scarichi e i tubi del bagno

Uno scarico intasato, cattivi odori nel bagno… Ricordatevi di mantenere bene le tubature, e per questo, niente di meglio del bicarbonato di sodio per raggiungere questo obiettivo. Ecco due modi per risolvere questo problema.

Metodo 1: 

  1. Iniziamo facendo scorrere l’acqua calda nello scarico;
  2. On verse ½ tasse de bicarbonate de soude ;
  3. Lasciare riposare per 15 minuti;
  4. Finiamo per risciacquare con acqua calda.

Con questo metodo eliminiamo i cattivi odori, lo sporco ed i residui che ostruiscono le tubazioni.

Metodo 2:

  1. Versare ½ tazza di bicarbonato di sodio nello scarico;
  2. Aggiungere poi una tazza di aceto bianco riscaldato;
  3. Viene prodotta una schiuma per sbloccare lo sporco e rimuovere i blocchi;
  4. Quindi risciacquare con acqua bollente.

5. Pulisci la tenda della doccia

Con l’umidità nel bagno, la tenda della doccia non può sfuggire a batteri e muffe. Per pulirla, cospargere un cucchiaio di bicarbonato di sodio su una spugna umida e strofinare la tenda, quindi risciacquare con acqua pulita.

6. Pulisci spazzolini da denti e spazzole per capelli

Spazzolini da denti, spazzole per capelli e pettini possono accumulare sporco e batteri a causa dell’uso ripetuto. Per pulirli meglio, immergi la spazzola o lo spazzolino da denti in un bicchiere pieno di acqua tiepida mescolata con un cucchiaino di bicarbonato di sodio. Lasciare agire per un’ora prima di risciacquare.

Usa il bicarbonato di sodio per pulire la stanza

1. Pulisci le macchie sul materasso

Un materasso pulito e fresco, ti fa sognare? Per pulirlo e mantenerlo, niente di meglio del bicarbonato di sodio. Per eliminare le macchie dal materasso,  ecco come procedere:

  1. Prepariamo una pasta di bicarbonato di sodio;
  2. Lo applichiamo sulla macchia del materasso e lo lasciamo agire qualche minuto;
  3. Strofiniamo con un vecchio spazzolino da denti;
  4. Sciacquare con un panno umido quindi lasciare asciugare. E voilà!

Per deodorare il materasso, cospargere una tazza di bicarbonato sulla superficie, lasciare agire qualche ora prima di utilizzare l’aspirapolvere per aspirare la polvere di bicarbonato ed eliminare gli odori di umidità e sudore.

2. Pulisci l’armadio

Il tuo guardaroba presenta tracce di umidità e muffe?

  1. Cospargete un cucchiaio di bicarbonato su una spugna umida;
  2. Strofina i ripiani dell’armadio con la soluzione nella direzione del legno;
  3. Risciacquare con un panno pulito e umido;
  4. Lasciare asciugare aprendo le ante dell’armadio.

Per deodorare  la credenza, puoi posizionare un contenitore pieno di bicarbonato di sodio su uno scaffale. Niente più odori di muffa e umidità!

Usare il bicarbonato di sodio per pulire l’esterno della casa

1. Rimuovere una macchia di olio motore

Basta un piccolo guasto o una manutenzione al motore perché il pavimento del vialetto o del garage si sporchi di macchie di grasso o olio spesso difficili da pulire. Il bicarbonato di sodio sarà il tuo alleato nella pulizia di queste macchie antiestetiche.

  1. In un litro d’acqua aggiungete mezza tazza di bicarbonato di sodio;
  2. Spruzzare la soluzione sulla macchia d’olio;
  3. Strofinare con una spazzola a setole dure per rimuovere la macchia.

2. Dai una spinta ai mobili da giardino

Esposti al sole e alle intemperie, i mobili e i mobili da giardino perdono rapidamente la loro lucentezza e assumono un aspetto triste . Per donare loro un aspetto giovanile e un aspetto primaverile, puliscili con bicarbonato di sodio.

  1. Mescolare ½ tazza di bicarbonato di sodio in un litro d’acqua;
  2. Strofina i mobili con questa soluzione utilizzando una spugna;
  3. Sciacquare e lasciare asciugare.

3. Pulisci le griglie del barbecue

Se vuoi che il tuo barbecue sembri nuovo, segui questo metodo di pulizia con l’essenziale bicarbonato di sodio:

  1. Riempi una bacinella con acqua e aggiungi 1 tazza di bicarbonato di sodio;
  2. Immergete le vostre griglie nella bacinella e lasciate agire per 30 minuti;
  3. Successivamente strofinare con una spugna quindi risciacquare più volte con acqua pulita.

4. Pulisci la superficie cromata del barbecue

Per fare questo è sufficiente preparare una pasta di bicarbonato di sodio, inumidire una spugna o un panno con la pasta e strofinare la superficie cromata del barbecue. Poi risciacquate con un panno umido e il gioco è fatto!

5. Rimuovi le erbacce dal giardino

Versa il bicarbonato di sodio sulle erbacce del giardino

Per liberare il vialetto e le lastre del giardino dalle erbacce, niente di meglio del bicarbonato di sodio.  Quest’ultimo assorbe l’acqua dalle cellule delle piante cattive e le fa seccare.

  1. Cospargi il bicarbonato di sodio sulle erbacce del vialetto e negli spazi vuoti del patio;
  2. Lascia agire e dopo qualche giorno queste piante assumeranno una tinta brunastra o addirittura nerastra;
  3. Potrete quindi rimuoverli utilizzando una pala o semplicemente a mano.

Usare il bicarbonato di sodio per prendersi cura degli animali domestici

1. Pulisci la lettiera

Per pulire e deodorare la lettiera del tuo piccolo felino, niente di meglio del bicarbonato di sodio.

Pulire : 

  1. Preparare una pasta di bicarbonato di sodio;
  2. Applicare all’interno e all’esterno del serbatoio e lasciare agire 10 minuti;
  3. Spruzzare aceto bianco diluito su tutta la vasca e lasciare agire 5 minuti;
  4. Strofinare con una spugna e risciacquare con acqua pulita

Per deodorare:

Cospargere ½ tazza di bicarbonato di sodio all’interno della lettiera e lasciare agire per circa venti minuti. Questo eliminerà i cattivi odori di urina del gatto.

2. Pulisci la cuccia

Per liberare la cesta del tuo cane o gatto da parassiti e cattivi odori, basta cospargere il fondo della cesta con ½ tazza di bicarbonato di sodio e il gioco è fatto!

Usare il bicarbonato di sodio nel resto della casa

1. Pulisci le pareti

Pulisci un muro

Per rimuovere le macchie dai muri, il bicarbonato è il tuo alleato. Leggermente abrasivo, non intacca le pareti verniciate. Macchie di grasso, impronte… nessuno sporco può resistere all’azione della polvere bianca.

  1. Cospargete un cucchiaio di bicarbonato su una spugna umida;
  2. Strofina le macchie sul muro;
  3. Passare con un panno umido per risciacquare e poi con un panno asciutto per asciugare.

La tua parete sarà subito immacolata senza alcuna traccia.

2. Rinfresca i tappeti

Un tappeto è un vero e proprio elemento decorativo per i tuoi interni. Ecco perché è importante mantenerlo.

  1. Mescola una tazza di bicarbonato con qualche goccia di olio essenziale a tua scelta;
  2. Cospargete il composto sul tappeto e lasciate agire per 15 minuti;
  3. Aspira per rimuovere sporco e cattivi odori.

3. Lavare la biancheria

Versare il bicarbonato sul bucato per sbiancarlo

Rendere il bianco più bianco…Pensi che sia una missione impossibile! Con il bicarbonato di sodio è abbastanza semplice. Per fare questo :

  1. Aggiungi ½ tazza di bicarbonato di sodio al normale detersivo per bucato per ogni carico di bucato;
  2. Lavare in lavatrice come al solito. E questo è tutto !

4. Pulisci i giocattoli

Per rinfrescare i giocattoli dei tuoi bambini e pulirli da sporco e batteri, il bicarbonato di sodio sarà il tuo salvatore.

  1. In un litro d’acqua aggiungete 4 cucchiai di bicarbonato;
  2. Se i giocattoli possono essere messi a bagno in acqua, immergerli nella soluzione e lasciarli agire per 30 minuti prima di risciacquare;
  3. Se i tuoi giocattoli non vogliono bagnarsi, spruzzali con la soluzione, poi asciugali bene e il gioco è fatto!

5. Pulisci il marmo

Per dare una spinta al piano di lavoro in marmo della tua cucina, non esitare a fare appello al potere del bicarbonato di sodio.

  1. In una bacinella mescolate 30 cl di acqua tiepida e 3 cucchiai di bicarbonato;
  2. Imbevere un panno nella soluzione e pulire la superficie del marmo;
  3. Pulisci con un panno pulito.

Attenzione: utilizzare con parsimonia il bicarbonato di sodio per pulire il marmo. Se lo applicate troppo spesso su questa superficie, rischiate di danneggiare lo strato di pietra naturale che protegge questo materiale che può diventare poroso e opaco.

6. Riparare i buchi nel muro

Non hai intonaco in casa e vuoi riparare piccoli buchi nel muro? Tutto quello che devi fare è preparare una pasta utilizzando dentifricio bianco e bicarbonato di sodio.

  1. Mescola un cucchiaino di dentifricio bianco e un cucchiaino di bicarbonato di sodio;
  2. Riempi il buco nel muro con la pasta;
  3. Lisciare e lasciare asciugare.

7. Deodorare l’aspirapolvere

Vuoi eliminare i cattivi odori dal tuo tappeto ma anche dal tuo aspirapolvere! Il bicarbonato di sodio ti permette di prendere due piccioni con una fava! Tutto quello che devi fare è cospargere il bicarbonato di sodio sul tappeto e poi aspirarlo per assorbire il resto della polvere, che a sua volta eliminerà i cattivi odori dall’aspirapolvere.

Utilizzo del bicarbonato di sodio per uso personale

1. Deodora le scarpe

Versa il bicarbonato di sodio sulle scarpe

A causa della traspirazione  le scarpe  possono essere soggette a cattivi odori. Se pensate che non esista una soluzione a questo inconveniente, non preoccupatevi, perché il bicarbonato può rimediare a questo problema.

  1. Cospargere una quantità di 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio in ogni scarpa;
  2. Lascialo acceso tutta la notte;
  3. Il giorno dopo togli la polvere e il gioco è fatto.

2. Combatti l’alitosi

Conosciuto per le sue proprietà antibatteriche,  il bicarbonato di sodio aiuta a pulire e rinfrescare la bocca . Per quello :

  1. Sciogliere ½ cucchiaino di bicarbonato in ½ bicchiere di acqua tiepida;
  2. Fare dei gargarismi con la soluzione;
  3. Sciacquare la bocca per finire.

3. Pulisci ed esfolia la pelle

Per liberare la pelle dalle cellule morte e  donarle una sferzata di luminosità , ecco la ricetta da seguire:

  1. Mescola 3 parti di bicarbonato di sodio con 1 parte di acqua tiepida per formare una pasta;
  2. Applicatelo sulla pelle con movimenti circolari morbidi e delicati;
  3. Sciacquare con acqua tiepida.

Attenzione: applicare questa ricetta con parsimonia e non più di una volta alla settimana, poiché il bicarbonato di sodio è abrasivo e può irritare la pelle. Non applicare su pelli sensibili!

4. Fai un pediluvio

Per ammorbidire la pelle dei piedi e liberarla dai calli, anche qui interviene il bicarbonato di sodio, che lenisce e dona una sferzata di freschezza ai vostri piedi.

  1. In una bacinella piena di acqua calda aggiungete 3 cucchiaini di bicarbonato di sodio;
  2. Immergi i piedi in questo bagno rilassante per 15 minuti e cogli l’occasione per rilassarti;
  3. Strofinare la pianta dei piedi con la pietra pomice ma molto delicatamente;
  4. Sciacquare e asciugare con un asciugamano pulito. I tuoi piedi riacquisteranno il loro aspetto morbido e liscio.

5. Pulisci i denti

Il bicarbonato di sodio ha potere sbiancante e può essere utilizzato per pulire i denti, ripristinarne il candore e rimuovere le macchie superficiali.

  1. Mescola una piccola quantità di olio di cocco con ½ cucchiaino di bicarbonato di sodio;
  2. Lavarsi i denti con la pasta ottenuta per 1 minuto;
  3. Sciacquare accuratamente i denti.

Attenzione: per evitare di danneggiare lo smalto dei denti a causa dell’azione abrasiva del bicarbonato, utilizzarlo occasionalmente.

Il bicarbonato di sodio è un detergente efficace?

È un ingrediente versatile e multifunzionale che può  pulire quasi tutto in casa . È un eccezionale agente detergente e sgrassante e può essere ancora più formidabile se combinato con l’aceto bianco. È efficace contro il calcare, aiuta a deodorare, igienizzare, rimuovere lo sporco e persino a respingere gli insetti…

Dove non usare il bicarbonato?

Il bicarbonato di sodio è spesso l’ingrediente preferito quando si tratta di pulire. Ma alcune superfici fragili non resistono all’azione abrasiva di questo prodotto. Citiamo ad esempio:

  1. Superfici in vetro: la polvere bianca rischia di danneggiare il vetro sotto l’effetto delle particelle abrasive del prodotto.
  2. Vetroceramica: per pulire il piano in vetroceramica del vostro piano cottura evitate il bicarbonato che rischia di graffiare la superficie e di lasciare un velo bianco spesso difficile da rimuovere.
  3. Superfici in legno: che si tratti del vostro pavimento in parquet o dei vostri mobili in legno, evitate di usare il bicarbonato per pulirli perché rischiate di danneggiare i prodotti di finitura che proteggono il legno.

FAQ

C’è differenza tra bicarbonato di sodio e cristalli di sodio?

Il bicarbonato di sodio è una polvere minerale bianca composta da sodio, idrogeno, carbonio e ossigeno. Questo prodotto è quindi composto da calcare e salgemma. È sicuramente un prodotto chimico, ma è ecologico e biodegradabile poiché non rilascia alcun rifiuto nella natura e non degrada l’ambiente. È quindi atossico, non contiene conservanti ed è economico. Chi dice meglio! Utilizzato in pasta, polvere o spray, il bicarbonato, spesso descritto come magico, si prende cura di noi e della nostra casa…

I cristalli di soda sono più abrasivi e più corrosivi del bicarbonato di sodio. I cristalli di questo prodotto rimangono in alcuni casi più efficaci per strofinare le superfici dure da pulire.
Attenzione: non confondere il bicarbonato con i cristalli di soda o con la soda caustica. Quest’ultimo rimane molto corrosivo!

Dove acquistare il bicarbonato di sodio per la pulizia?

Troverai il bicarbonato per le pulizie nei supermercati (nella sezione prodotti per la casa), nelle farmacie o nei negozi biologici.

C’è differenza tra il bicarbonato di sodio alimentare e quello domestico?

SÌ ! Il bicarbonato di sodio tecnico o domestico viene utilizzato per pulire la casa ed è spesso disponibile nelle farmacie o nei corridoi dei prodotti per la casa. Per quanto riguarda il bicarbonato di sodio alimentare, può essere utilizzato in cucina, in cosmetica ma può essere utilizzato anche nelle pulizie. Li potete trovare nel reparto alimentare dei supermercati o nelle farmacie.

Copy