Press ESC to close

Perché mettere una spugna in lavastoviglie?

Sapevi che è possibile mettere la spugna in lavastoviglie? Se questo ti sembra sorprendente, è del tutto normale poiché la pratica non è così comune. Il motivo di questo gesto è preciso ed è quello che scopriremo!

A prima vista la pratica sembra piuttosto insolita, siamo felici di ammetterlo. Ma la verità è che è un modo semplice per risparmiare denaro. Spieghiamo come…

Perché mettere una spugna da cucina in lavastoviglie?

Con l’aumento del costo della vita, molte persone lottano e cercano di trovare modi per risparmiare denaro. Il contesto attuale ci incoraggia quindi ad affrontare il problema di petto per avere più di una freccia al nostro arco! Ciò implica necessariamente cambiare le nostre abitudini di consumo e far sì che gli oggetti e gli elettrodomestici della casa durino il più a lungo possibile. Beh, immagina anche quelle spugne!

Lavastoviglie

Una spugna raccoglie una grande quantità di batteri e muffe derivanti dall’uso e dall’assorbimento di acqua. Se oltre a ciò non prendiamo l’abitudine di disinfettarlo, espone le stoviglie ai germi.

Ma anche se è consigliabile sostituirlo una volta ogni due settimane, è comunque possibile prolungarne la durata di qualche giorno, mantenerlo ancora più a lungo e quindi risparmiare denaro ! Ed è esattamente quello che puoi fare con una lavastoviglie.

Come pulire e disinfettare la spugna in lavastoviglie?

Spugna e piatti

Per garantire una disinfezione ottimale della spugna in lavastoviglie ed eliminare i batteri, non è necessario alcuno sforzo. Non ti resta che integrarlo con le stoviglie sporche e attivare il consueto ciclo di lavaggio a 60° accompagnato dall’asciugatura. In questo modo la tua spugna e i tuoi piatti saranno immacolati. Due piccioni con una fava !

Se il dispositivo rivaleggia con i migliori consigli della nonna per pulire le spugne e prolungarne la durata, è perché la lavastoviglie è in grado di liberare la spugna dai germi disinfettandola a fondo. Inoltre, un ciclo di lavaggio dell’apparecchio rimuove l’umidità accumulata nella spugna dei piatti.

Con questo piccolo consiglio comprerai meno spesso le spugne per i piatti e risparmierai notevolmente a lungo termine.

Suggerimento extra: dopo aver usato la spugna, assicurati di lasciarla in ammollo in acqua e aceto. Riempi una ciotola per ¾ con la stessa proporzione di acqua e aceto bianco per disinfettarla quotidianamente. Sciacquare delicatamente la spugna per piatti con acqua tiepida, quindi lasciarla asciugare all’aria

Copy