Press ESC to close

Perché le porte dei bagni pubblici non arrivano fino al pavimento?

I bagni pubblici non assomigliano ad un bagno normale. Vengono generalmente utilizzati in caso di emergenza, quando non abbiamo altra scelta. Perché, bisogna ammetterlo, a causa del disagio e della mancanza di intimità, la maggior parte delle persone li evita il più possibile. Del resto vi siete mai chiesti perché le dimensioni delle ante non fossero convenzionali?

Devi aver notato che non sono arrivati ​​fino a terra. Perché hai creato una tale apertura nella parte inferiore della porta? No, questo accorciamento non è stato fatto per spiarvi, state tranquilli. Non è nemmeno per disturbarti di più. Questo design insolito non è dovuto al caso, molti argomenti interessanti lo giustificano. Ecco 9 motivi!

Bagni pubblici – fonte: spm

1. Con queste porte la pulizia è più semplice

Dal punto di vista igienico, essendo il traffico costante, i bagni pubblici necessitano di una costante manutenzione. Proprio questo disegno delle porte facilita il lavoro del personale addetto alle pulizie che deve attraversarle più volte al giorno. Per mantenere le cabine sempre operative è più semplice e veloce pulirle per eliminare tutto lo sporco, muffe comprese.

2. Come misura di sicurezza, è più facile verificare se qualcuno non sta bene

Per avere un po’ di privacy, molte persone che si sentono male si rifugiano all’interno dei bagni pubblici. Ma possono facilmente svenire o sentirsi male. Quando c’è un’apertura nella parte inferiore della porta, è più facile individuare una persona crollata o priva di sensi sul pavimento. In caso di emergenza potete anche chiamare i soccorsi, sapremo ascoltarvi e venire in vostro aiuto più velocemente.

Bagni pubblici

 

3. Queste porte impediscono alle persone di fare cose illegali all’interno della toilette

Alcune persone senza scrupoli usano i bagni pubblici per fare uso di droghe, impegnarsi in attività sessuali inappropriate o disegnare graffiti. Queste porte corte sono sagge poiché rallentano possibili atti di vandalismo e inibiscono i più sconsiderati che ci penseranno due volte prima di essere colti in flagrante atto di illegalità. Si tratta, in altre parole, di una vera e propria misura di tutela per mantenere i locali in buono stato ed evitare atti inappropriati.

4. Costruire questi bagni è meno costoso

A differenza dei bagni completamente privati, le cui pareti e porte si estendono dal pavimento al soffitto, questo design richiede meno materiali e quindi i costi sono necessariamente ridotti. Per semplice deduzione comprendiamo che la produzione e l’installazione di queste porte sono meno costose. Più riduciamo i materiali, più semplice ed economica sarà la costruzione. Logica!

5. Questo tipo di porta favorisce una migliore ventilazione

Questo è un vantaggio significativo! I bagni pubblici tendono ad emanare cattivi odori, quindi queste grandi aperture sono molto utili per evitare che questi vapori sgradevoli rimangano all’interno del bagno. Ovviamente, se le cabine fossero state completamente chiuse, si sarebbe dovuto installare un sistema di ventilazione industriale, che sarebbe costato molto di più. Poiché le porte non raggiungono il pavimento e sono aperte anche in alto, si favorisce una migliore circolazione dell’aria e i cattivi odori scompaiono più rapidamente.

Bagni pubblici – fonte: spm

6. Questo ti permette di vedere se i servizi igienici sono disponibili

Queste porte corte consentono inoltre agli utenti di verificare se il bagno è libero o occupato. Ciò evita molte situazioni imbarazzanti. A meno che la serratura non indichi che c’è una persona all’interno, quando non c’è apertura, non sempre abbiamo la certezza che la cabina non sia disponibile. Alcuni tendono ad aprire direttamente la porta: finché non viene chiusa dall’interno, è piuttosto spiacevole per entrambi.

7. Puoi uscire se rimani bloccato

Le chiusure dei bagni pubblici generalmente non sono della migliore qualità. Con il passare del tempo e dell’usura possono facilmente danneggiarsi e incepparsi senza preavviso. Quando la porta tocca terra, la sensazione di essere chiusi dentro può essere molto spiacevole per alcune persone, soprattutto per i bambini. Precisamente, se vi trovate bloccati all’interno di una cabina, per evitare attacchi di panico, l’apertura inferiore di queste porte permette di scivolare fuori. O almeno rendi più semplice chiedere aiuto in modo che qualcuno possa venire in tuo soccorso.

Coda nei bagni pubblici – fonte: spm

8. Queste porte permettono alle persone di non aspettare troppo a lungo all’interno delle cabine

A casa, quando vanno in bagno, alcuni tendono a indugiare. Portano con sé il romanzo o il cellulare per navigare tranquillamente sui social network. Tranne qui, devi cambiare le tue abitudini. I bagni pubblici sono pensati per l’emergenza, le persone passano una dopo l’altra per calmare un bisogno impellente. Si tratta quindi di rispettare gli altri e non di stare in giro. Questo non è né il momento di rispondere al telefono né quello di fare la tua rassegna stampa. Grazie a questa apertura nella parte inferiore della porta, basta inclinare la testa per notare che qualcuno è proprio dietro di loro e probabilmente sta diventando impaziente. È ancora abbastanza motivante affrettarsi per liberare spazio.

9. La carta igienica può essere rimessa sotto la porta

Infine, l’ultimo motivo è piuttosto insolito, ma comunque molto rilevante. Come tutti sanno è molto spiacevole ritrovarsi senza carta igienica. E visto il ritmo frenetico delle visite a questi luoghi, la mancanza di carta è molto comune. Niente panico, troverai un’anima caritatevole che ti aiuterà. Poiché le pareti della porta lo consentono, puoi facilmente chiedere al vicino o a qualcuno fuori di fornirtene un po’. Puoi semplicemente recuperare il rotolo attraverso l’apertura. E voilà!

Copy