Press ESC to close

Perché evitare di sciacquare i piatti prima di metterli in lavastoviglie?

La lavastoviglie è sicuramente un aiuto fondamentale nella vita di tutti i giorni. E per una buona ragione, ci aiuta a risparmiare tempo nelle faccende domestiche, come lavare i piatti. Tuttavia, molte persone commettono errori con questo elettrodomestico senza rendersene conto, generando così un elevato consumo di acqua.

Eliminando questa abitudine, potrai ottenere di più dalla tua lavastoviglie.

È bene sciacquare i piatti prima di metterli in lavastoviglie?

Se la lavastoviglie è un oggetto domestico essenziale è perché ti fa risparmiare tempo e fatica nella pulizia di piatti e posate. Con le innovazioni tecnologiche, questo dispositivo è diventato meno intensivo di acqua.

Lavastoviglie. fonte: sp

Tuttavia, molte persone commettono un errore con questo elettrodomestico pensando di fare la cosa giusta. Se vuoi ottenere il massimo dalla tua lavastoviglie,  non risciacquare i piatti prima di inserirli nell’elettrodomestico . Oltre a richiedere tempo e a sprecare acqua, il prelavaggio ti impedisce di goderti le prestazioni del tuo elettrodomestico. E per una buona ragione, sciacquando i piatti, pensi che non ci saranno più macchie sui piatti. Tuttavia, le lavastoviglie funzionano ad alte temperature per garantire che le stoviglie siano perfettamente pulite alla fine del ciclo di lavaggio. È l’acqua calda accompagnata dal detersivo ad essere responsabile della pulizia delle stoviglie e non il prelavaggio. Adottando questa abitudine si limitano le  potenzialità della lavastoviglie  ma si spreca anche una risorsa preziosa: l’acqua.  Basta raschiare i piatti senza risciacquarli e poi metterli in lavastoviglie per lavarli.

Piatti sporchi nella lavastoviglie. fonte: sp

Infatti, per rimuovere lo sporco dai piatti, anziché prelavarli, puoi eliminare i resti di cibo con un cucchiaio o con della carta assorbente. Questa mossa intelligente eviterà che il cibo intasi l’elettrodomestico. Alcuni modelli ad alte prestazioni sono attrezzati per  rimuovere lo sporco più ostinato .

Inoltre, si consiglia di utilizzare la giusta quantità di detersivo, per evitare di sovraccaricare il vostro dispositivo per sfruttare al massimo le sue prestazioni e di utilizzare un  addolcitore. Quest’ultimo  permette di erogare  una buona quantità di sale a seconda della durezza dell’acqua . Ecco perché è importante conoscere il contenuto di calcare della tua acqua. Puoi avere queste informazioni sulla bolletta dell’acqua.

Come avrai capito, è consigliabile non prelavare le stoviglie prima di metterle in lavatrice per un lavaggio ottimale e un maggiore risparmio.

Copy