Press ESC to close

Perché devi mettere una molletta sul bordo della padella?

Cucinare senza fare confusione è un’arte. Ma a volte basta cambiare qualche abitudine e avere i riflessi giusti per semplificare il compito. Per realizzare piccoli piatti gustosi in un ambiente sano e ordinato, sta a voi seguire alcune regole e utilizzare piccoli consigli molto giudiziosi. Eccone uno che sicuramente ti soddisferà!

Quando cuciniamo non dobbiamo avere la testa altrove: dobbiamo essere concentrati su tutte le fasi della cottura per evitare inconvenienti. Certo, essere su tutti i fronti richiede concentrazione, ma anche una certa organizzazione. La cucina è un vero e proprio spazio abitativo in cui i membri della famiglia vi si recano più volte. Ma bisogna imparare a ignorare questa confusione, per non distrarsi e dimenticare la pentola sul fuoco.

I tempi di cottura devono essere perfettamente rispettati al minuto, il livello della fiamma deve essere ad una certa altezza e c’è tutto un processo a monte per preparare il cibo. Per evitare fuoriuscite ed evitare di complicare la pulizia, la punta della molletta è utile! Scoprilo velocemente.

Una semplice molletta può risolvere un problema comune in cucina

Sollevare il coperchio della padella

In cucina nulla va lasciato al caso, a volte è necessaria addirittura una precisione chirurgica affinché la ricetta riesca perfettamente. Quando il cibo bolle nella pentola è fondamentale controllarla di tanto in tanto per evitare che l’acqua trabocchi da tutti i lati costringendovi a pulire tutto quello che c’è dietro. Contro ogni previsione, per ovviare a questo problema ricorrente, esiste una soluzione a cui mai avresti pensato: utilizzare una molletta. Questo oggetto molto pratico, che usi quotidianamente per asciugare i tuoi vestiti, è utile anche in altri ambiti.

Prendine uno dalla lavanderia e attaccalo al bordo della padella. Fate però attenzione a questo materiale plastico che potrebbe rovinarsi a causa del calore elevato della cottura e danneggiare il vostro utensile.

Come avrete notato, ci sono alcune pentole e padelle in cui è facile mettere il coperchio un po’ di lato per far uscire il vapore, ma ce ne sono altre che, nonostante i vostri sforzi, non rimangono al loro posto e finiscono per scivolare e chiudere la  padella . È un vero grattacapo, perché bisogna sempre cercare di trovare il giusto equilibrio: se l’utensile è completamente scoperto, l’evaporazione sarà troppo rapida, al contrario, se è completamente coperto, sarà troppo lenta.

È vero che ci sono alcuni accessori da cucina pensati per questo scopo, che si inseriscono nella pentola senza collegamento, permettendo al vapore di fuoriuscire. Ma perché spendere soldi quando hai l’alternativa perfetta a casa? Sì, basta una piccola molletta per bucato!

Ma qual è la funzione della molletta attaccata alla tua padella?

Far bollire l'acqua in una pentola

Questa molletta manterrà semplicemente il coperchio abbastanza in alto da evitare che l’acqua si rovesci e trabocchi in tutte le direzioni. Utilizzando questa soluzione semplice ma efficace, il coperchio resterà nella posizione corretta ed eviterai di dover pulire l’intera pentola, le pareti dietro o intorno alle piastre di cottura.

Altra soluzione simile: una spatola di legno posta trasversalmente permetterà anche al coperchio di rimanere inclinato, facilitando la fuoriuscita del vapore.

Tuttavia, queste tecniche non sono mai infallibili. Qualunque cosa accada, bisogna sempre stare attenti a controllare regolarmente il livello dell’acqua, lo stato della salsa e la cottura dei cibi.

Perché usare questo suggerimento?

Innanzitutto il vostro piano cottura non sarà invaso da sughi o residui di cibo. Il che ti risparmierà il lavoro di pulizia e l’uso costante di  detersivi  ogni volta che cucini anche un po’ di pasta. Niente più ribollimenti e schizzi d’acqua di cottura! Come bonus, l’acqua bollirà più velocemente e potrai goderti il ​​tuo piatto prima del previsto.

Copy