Press ESC to close

Perché devi chiudere il coperchio del WC prima di tirare lo sciacquone?

In media ognuno di noi va in bagno dalle 4 alle 5 volte al giorno. Dopo aver espletato i nostri bisogni, ci affrettiamo a tirare lo sciacquone, senza farci troppe domande. Ma sapevi che questa semplice azione potrebbe rappresentare un serio pericolo per la tua salute? Decifrazione.

Fare la fila per accedere alla toilette è insopportabile, soprattutto quando si ha fretta. E se sentire il rumore dello sciacquone del WC vi dà sollievo, sappiate che è tutt’altro che rassicurante!

Perché devi chiudere il coperchio del WC prima di tirare lo sciacquone?

Tira lo sciacquone

Se da bambino i tuoi genitori insistevano sempre affinché chiudessi il coperchio del water prima di tirare lo sciacquone, avevano ragione e la scienza lo ha dimostrato. I ricercatori dell’Università del Colorado , infatti, hanno fatto luce su cosa succede realmente quando si tira lo sciacquone e il risultato è chiaro.

  • Lo sciacquone provoca la proliferazione di goccioline

Equipaggiati con un laser verde molto brillante, gli scienziati dell’Università del Colorado hanno condotto un esperimento in laboratorio, con l’obiettivo di rivelare come  minuscole goccioline d’acqua, invisibili a occhio nudo, esplodano rapidamente nell’aria fuori dalla tazza , quando la toilette era tirato lo sciacquone senza che il coperchio del WC fosse chiuso. I risultati delle ricerche, infatti, hanno dimostrato che eseguendo questo gesto, la potenza del flusso d’acqua espelle tutte le particelle presenti all’interno della ciotola, favorendo così la diffusione di batteri, come Escherichia Coli e Shigella. Infatti, tirare lo sciacquone senza chiudere il coperchio può spingere i germi urinari o fecali ad una velocità di 2 m/s tramite aerosol e goccioline.

Tira lo sciacquone. fonte: sp
  • Sciacquare la toilette senza chiudere il coperchio comporta il rischio di contaminazione

Tuttavia, secondo i ricercatori dell’University College di Cork, quando queste particelle non finiscono per depositarsi sulle superfici (pareti laterali del WC, pareti, pavimenti e altri oggetti circostanti),  le microgocce rimangono sospese nell’aria per 16 minuti . Purtroppo, inalandoli, ci si espone direttamente a questi microbi, che possono facilmente raggiungere i polmoni attraverso il naso, dando origine a malattie infettive. Detto questo, le cose possono complicarsi rapidamente quando il bagno viene condiviso con una persona malata (coinquilini, colleghi di lavoro, amici, familiari, ecc.). Se in questo caso la soluzione più semplice è abbassare il coperchio prima  dello scarico , ciò può diventare problematico quando la toilette non è dotata di tale coperchio, come avviene generalmente nei bagni pubblici (bar, discoteche, centri commerciali, aeroporti, ecc.) . Poiché questi vengono utilizzati ogni giorno da centinaia di persone, il rischio di essere contaminati da questi agenti patogeni aumenta notevolmente. Ma quale soluzione si può prendere in considerazione in questo caso?

Sciacquare il wc in sicurezza: quale soluzione?

Attraverso lo studio intitolato “Le toilette commerciali emettono pennacchi di aerosol energetici e a rapida diffusione”, pubblicato su Scientific Reports, gli esperti sottolineano che le toilette pubbliche devono essere dotate di coperchio. Inoltre, consigliano vivamente alle persone di usarlo a casa ogni volta che vogliono tirare lo sciacquone. Anche se chiudere  il coperchio  non è una soluzione efficace al 100% contro i pennacchi di aerosol. Ciò consente tuttavia  di limitare dal 30 al 60% la propagazione delle particelle che potrebbero trasportare microbi .

Chiudi il coperchio del WC. fonte: sp

Avrai sicuramente capito che chiudere il coperchio del WC prima di tirare lo sciacquone è un ottimo riflesso da adottare, perché aiuta a rallentare la diffusione di batteri e virus.

Copy