Press ESC to close

Macchia d’olio sui vestiti: i nostri consigli per rimuoverla

Avevi un po’ di languorino e non hai resistito alla tentazione di divorare questo invitante piatto al sugo trovato in frigo? Oops, senza preavviso, sul tuo outfit appaiono degli schizzi di grasso. Niente panico ! Non c’è bisogno di cambiarti per il tuo prossimo appuntamento, abbiamo una soluzione brillante per rimuovere le macchie d’olio in pochi minuti. E senza nemmeno lavare o mettere in ammollo i vestiti. Scopri i nostri consigli!

Come rimuovere una macchia d’olio dai vestiti?

Macchie d'olio – provenienza: spm

1. Cella

Hai macchiato accidentalmente la giacca o i pantaloni? Non è poi così male! Invece di autocommiserarti, non perdere tempo inutilmente, prendi il toro per le corna e segui le nostre linee guida. Non preoccuparti, non ci vorrà molto.

Come fare ?

  1. Applicare un po’ di detersivo per piatti sulla parte macchiata del tessuto il prima possibile. Non lesinare sul prodotto.
  2. Coprire completamente l’area sporca per un completo assorbimento.
  3. Subito dopo versateci sopra abbastanza sale. È ottimo per smacchiare e sbiancare i tessuti.
  4. Lasciare agire per dieci minuti.
  5. Successivamente, rimuovi il sale utilizzando un vecchio spazzolino da denti e pulisci la zona con un panno umido.

Per informazioni

Per un’asciugatura più rapida, puoi anche usare un asciugacapelli. Normalmente l’effetto è istantaneo: la macchia scompare subito come per magia. Se però fossero ancora visibili dei segni ostinati, non esitate a ripetere l’operazione una seconda volta per rimuovere completamente la macchia d’olio.

Du sel – fonte: spm

2. Sale e limone

Non immagineresti mai che il sale fosse così versatile, vero? È vero che la maggior parte delle persone non ha idea del suo potere pulente! Inoltre, non è solo utile per eliminare le piccole macchie dal bucato, ma è anche un vantaggio importante nella lotta contro il calcare che dilaga nella lavastoviglie. Perché, sebbene questo dispositivo sia molto pratico nell’uso quotidiano per farti risparmiare tempo e alleviare il compito di lavare i piatti, resta il fatto che i tuoi bicchieri spesso escono con uno strato antiestetico opaco e biancastro. Ed è davvero frustrante! Ma, in effetti, da dove viene esattamente? Eccesso di calcare nell’acqua, detersivo inadeguato o di scarsa qualità, temperatura inadeguata o semplicemente mancata manutenzione della macchina stessa. Non preoccuparti, niente più fastidi, abbiamo una soluzione ideale per evitare che ciò accada.

Come fare ?

  1. Tagliare un limone a metà.
  2. Prendetene metà e strofinate delicatamente i bicchieri, poi versate il sale.
  3. Utilizzando una spugna, strofinare nuovamente bene fino a rimuovere completamente le macchie di calcare.
  4. Successivamente, risciacqua accuratamente gli occhiali.

Per informazioni

Per evitare questo spiacevole inconveniente, quando lavate i bicchieri in lavastoviglie, ricordatevi di abbassare la temperatura a meno di 55°C e di applicare detersivi adeguati (senza superare la dose prescritta). Eh sì, certo, assicuratevi anche che questo tipo di bicchiere sia adatto al lavaggio in lavatrice.

Copy