Non sono solo i nostri vestiti ad aver bisogno di essere puliti perché anche la macchina che si occupa di lavarli ne ha altrettanto bisogno. Le nostre lavatrici, infatti, con il tempo tendono a sporcarsi accumulando residui di sapone e altro sporco che è opportuno eliminare il prima possibile. Vi mostriamo come pulirli a fondo grazie ad una ricetta che prevede l’utilizzo di ingredienti naturali e formidabili in termini di pulizia. Consigli di supporto.

Imparare come manutenere la propria lavatrice è un passo importante per evitare inconvenienti come cattivi odori, formazione di muffe, sporco o addirittura calcare. Sono tutti elementi  che possono impedire il corretto funzionamento della macchina  rischiando di risultare controproducenti sui capi. E per una buona ragione, questi possono risultare più sporchi di prima. Per evitare ciò, il consiglio seguente sfrutterà il potere disinfettante e deodorante del bicarbonato.

Cestello lavatrice – fonte: spm

Come pulire la lavatrice in modo efficace e naturale?

Sebbene questo metodo sia eccellente per  la manutenzione della lavatrice , ricorda che la chiave per avere una lavatrice sempre fresca e pulita  è pulirla regolarmente . Ciò gli consentirà anche di durare più a lungo.

Cosa ti servirà:

  • Acqua calda
  • 2 tazze di bicarbonato di sodio
  • 2 tazze di aceto bianco
  • 10 gocce di olio essenziale

Per iniziare, fai funzionare la macchina a vuoto aggiungendo la tazza di bicarbonato di sodio direttamente nel cestello. In questo modo i depositi di sapone e ammorbidente si disintegreranno gradualmente. Quindi attivare un ciclo di lavaggio con acqua calda e lasciarlo funzionare da 30 minuti a 1 ora.

Soluzione detergente per lavatrice – fonte: spm

Una volta terminato questo ciclo, aprire la porta della macchina per aerarla brevemente quindi aggiungere 2 tazze di aceto bianco e 10 gocce di olio essenziale di lavanda o eucalipto. Due ingredienti  che aiuteranno ad eliminare depositi minerali e muffe . Quindi esegui un secondo ciclo di lavaggio, regolandolo sull’impostazione più calda per abbattere più facilmente i depositi di sporco e aiutare a combattere i cattivi odori.

Al termine del ciclo è possibile effettuare una pulizia rapida, pulendo il cestello con un panno in microfibra imbevuto di aceto. Se vedi delle macchie, puoi  strofinarle con una spugna imbevuta di bicarbonato e acqua.

Tieni inoltre presente che le guarnizioni in gomma delle lavatrici  ospitano molti batteri e altro sporco.  Per questa parte del dispositivo, immergi un panno pulito in una soluzione di aceto e 10 gocce di olio di melaleuca o un altro a tua scelta, quindi strofina.

Inoltre, la manutenzione della macchina è tanto più importante per evitare depositi di lanugine sui vestiti.

Pulizia della guarnizione in gomma – fonte: spm

Non trascurare gli elementi esterni della lavatrice

L’esterno della macchina non deve essere dimenticato. Parliamo quindi del cassetto della biancheria, dell’anta e dell’oblò e di tutte le parti inaccessibili come gli spazi vuoti dell’elettrodomestico. Pulisci quindi l’interno e l’esterno della porta con  una soluzione di acqua e aceto,  avendo cura di strofinare bene le superfici interessate. Successivamente, pulisci le aree particolarmente sporche della lavatrice utilizzando il detergente multiuso fatto in casa prima di risciacquare con un panno umido. Fai lo stesso per gli altri componenti esterni.

Altri consigli per la manutenzione della lavatrice

Per evitare che l’umidità si impadronisca della biancheria, è necessario rimuoverla non appena terminato il lavaggio. Dimentica gli ammorbidenti e opta per le alternative sopra menzionate. Un ammorbidente tenderà a lasciare residui sulla macchina e sulla biancheria,  causando odori sgradevoli . Lo stesso discorso vale per il detersivo che, se utilizzato in grandi quantità, rischia di stamparsi sulle pareti dell’elettrodomestico e di provocare un cattivo odore.

Tanti metodi e consigli che sono nel più puro spirito ecologico, a differenza dei prodotti chimici che restano dannosi per la salute e per l’ambiente. Inoltre è sempre utile sfruttare i consigli della nonna, come ad esempio utilizzare il limone in lavatrice per ottenere un bucato più bianco.

Copy