Press ESC to close

Dentifricio scaduto: 10 modi per usarlo tutti i giorni

Per preservare la tua igiene orale pensi subito al dentifricio, vero? Ha un posto davvero speciale nel bagno e non lo avresti mai immaginato altrove. Eppure, quello che molti non sanno è che ha una versatilità notevole. Sì, potrebbe sorprenderti, ma può anche aiutarti a rimuovere numerose macchie di grasso e altro sporco. Può persino far brillare il tuo WC… Sicuramente bisogna vederlo per crederci! Sei incuriosito? Scopri subito gli usi insoliti di questa pasta al fluoro.

1. Profuma la casa

Mettere il dentifricio sulla carta igienica

Come il dentifricio, anche la carta igienica non manca mai in bagno. Ovviamente se è profumato è ancora meglio. Almeno sarebbe molto più pratico per il nostro trucco. Ed è proprio questa carta igienica che utilizzerà il tuo dentifricio. Per prima cosa devi preparare una piccola soluzione semplice.

Come procedere ?

  1. Mescola un po’ di ammorbidente con 2 cucchiai di dentifricio. V
  2. Otterrete un composto omogeneo e abbastanza fluido, che dovrà essere inserito all’interno del rotolo di carta igienica.
  3. Da lì quest’ultimo assorbirà la soluzione e sarà impregnato di un delicato profumo di freschezza.
  4. Man mano che evapora noterete che questo gradevole profumo invaderà ogni angolo della stanza.

Non appena metterai piede in bagno, sarai travolto da questa superba fragranza.

2. Rimuovere le macchie dai vestiti

Già che ci siamo, abbiamo un altro consiglio per te: applica una noce di dentifricio sulla carta igienica e strofina  le macchie di grasso sui vestiti . È una soluzione pratica quando si macchia accidentalmente la camicia bianca.

Come procedere ?

  1. Quindi sciacquare l’area contaminata con acqua.
  2. Lascia stare per un momento.
  3. Lavalo in lavatrice come al solito.

Le macchie, infatti, scompariranno presto, grazie ai principi attivi contenuti nel dentifricio che hanno la capacità di eliminare velocemente il minimo sporco presente sui tessuti.

3. Rimuovere gli odori degli alimenti

Hai appena cucinato e anche dopo esserti lavato le mani rimane il forte odore di aglio, cipolla o pesce fritto? Oh sì, è fastidioso, lo capiamo. Ma esiste una soluzione ideale contro questo.

Come procedere ?

  1. Basta applicare un po’ di dentifricio sulle mani.
  2. Strofina bene le dita per qualche secondo, poi risciacquale.

Esci dall’odore sgradevole! Le tue mani sono fresche e, inoltre, le tue unghie appaiono più bianche e lucenti.

4. Deodora le scarpe

A proposito di cattivi odori, il bello del dentifricio è che è anche in grado di scacciare via i cattivi odori che infettano le scarpe.

Come procedere ?

  1. Dovrai solo inserire un pezzo di carta con un po’ di colla all’interno della scarpa.
  2. Strofina leggermente.
  3. Quindi lasciarlo così durante la notte.
  4. La mattina dopo sarai felice di vedere che l’odore di chiuso non è più presente!

5. Scarpe pulite

Mettere il dentifricio sulle scarpe

Le tue scarpe da ginnastica bianche sembrano opache? Questo non durerà, statene certi. Il dentifricio è lì per ravvivare il loro candore perduto.

Come procedere ?

  1. Sarà sufficiente una piccola passata su una spugna o una spazzola morbida per pulire le zone sporche e annerite.
  2. Quindi sciacquare le scarpe con acqua tiepida.

6. Argenteria polacca e pezzi di rame

Mettere il dentifricio sulle posate

Con l’usura e l’umidità eccessiva, posate e gioielli in argento finiscono per ossidarsi e perdere la loro lucentezza. Fortunatamente esiste un buon modo per ripristinare la loro lucentezza.

Come procedere ?

  1. Versare un po’ di dentifricio su un panno morbido,
  2. Strofina delicatamente,
  3. E infine, tutto quello che devi fare è sciacquare i tuoi pezzi in acqua calda e lucidarli con un panno asciutto.

7. Sgrassare la piastra del ferro

La parte inferiore del  ferro  mostra accumuli di amido e sembra un po’ bruciata? Lo risolverai in pochi minuti.

Come procedere ?

  1. Metti una piccola quantità di dentifricio su un panno morbido e pulisci accuratamente la suola.
  2. Successivamente utilizzare un panno umido per rimuovere eventuali residui della pasta.
  3. Naturalmente, prima di effettuare questa operazione, assicuratevi che il ferro sia completamente freddo, per non scottarvi.

8. Rimuovere i segni di matita dalle pareti

Applicazione del dentifricio su una parete

Il tuo bambino ama disegnare le sue piccole opere d’arte sui muri? Sì, non importa quanto lo rimproveri, è ancora attratto da questa grande tela bianca. Ma niente panico, anche qui il dentifricio verrà in tuo soccorso.

Come procedere ?

  1. Metterne un po’ su una spugna umida e ripassare tutta la superficie del muro.
  2. Vedrai che i segni della matita scompariranno in pochi secondi.
  3. Terminare strofinando con un panno umido e lasciare asciugare all’aria.

9. Fai brillare i fari dell’auto

Questo piccolo consiglio delizierà tutti gli automobilisti che desiderano vedere i fari sempre sporchi.

Come procedere ?

  1. Passare una spugna imbevuta di pasta direttamente sul faro sporco. Non solo eliminerai i detriti della strada, ma anche eventuali insetti incastrati negli angoli.
  2. Pulisci e risciacqua con un panno umido.

Allo stesso tempo, il dentifricio eliminerà piccoli graffi e il tuo faro sarà più scintillante che mai.

10. Proteggi lo schermo del cellulare

Applicare il dentifricio sullo schermo del telefono

Non sai mai come pulire lo schermo del tuo smartphone? Ebbene, buone notizie, il dentifricio aiuta anche a mantenerlo, a farlo brillare e a dissipare tutti i piccoli graffi fastidiosi.

Come procedere ?

  1. Ti basterà metterne una piccolissima quantità sui polpastrelli per ripristinarne la brillantezza.
  2. Termina strofinando con un panno leggermente umido e lasciando asciugare il laptop all’aria.

11. Pulisci il lavello e il lavello della cucina

Metti il ​​dentifricio sul lavandino

Alla fine, come tutti noi, probabilmente cadrai un po’ di dentifricio nel lavandino, vero? Non arrabbiarti e soprattutto non risciacquarlo. Al contrario, cogli l’occasione per purificare questo spazio.

Come procedere ?

  1. Quindi prendi una spugna umida e usala per pulire l’intero lavandino.
  2. Quindi risciacquare bene la zona e lasciare asciugare.

Ed ecco qua, è tutto pulito e, per finire, profuma anche di menta fresca.

Copy