Se pensi che sia ora di sbarazzarti dei tuoi vestiti bianchi che presentano macchie e segni giallastri, non così in fretta. Puoi ripristinare sufficientemente il candore del tuo bucato senza nemmeno ricorrere a prodotti chimici aggressivi e dannosi per la salute. Ecco come schiarirli in modo efficace e naturale utilizzando questi consigli della nonna.

Le  proprietà pulenti e smacchianti di questi consigli fatti in casa  dimostrano che non hanno nulla da invidiare ai detersivi commerciali. Hanno inoltre il vantaggio di non aggravare l’ingiallimento del tessuto alterandone così la qualità.

Vestiario bianco – fonte: spm

Consigli naturali per schiarire i tuoi vestiti bianchi

Succo di limone e sale

Jus de citron – fonte: spm

Per ripristinare il candore dei tuoi tessuti bianchi preferiti, non c’è niente come gli acidi naturali contenuti nel limone e il potere sbiancante del sale. Questa sapiente miscela si rivela ancora più efficace contro le macchie più ostinate,  in particolare quelle causate dal sudore.

Per sfruttare al meglio questo consiglio, versate  5 tazze di acqua calda in una bacinella poi aggiungete due bicchieri di limone e 100 g di sale . Mescola e poi immergi i vestiti bianchi nella soluzione. Attendere 1 ora quindi versare acqua di risciacquo prima di asciugare al sole.

Acqua ossigenata

Chiamato anche perossido di idrogeno, il perossido di idrogeno può essere utilizzato per rimuovere le macchie gialle dai cuscini e persino per sbiancare i vestiti. Per utilizzarlo bisognerà versare in una bacinella 2 litri di acqua calda, 2 cucchiai di acqua ossigenata e 1 cucchiaio di detersivo liquido. Immergere i vestiti nella soluzione, attendere 20 minuti quindi risciacquare ed effettuare il lavaggio abituale.

Se i tuoi tessuti bianchi presentano anche macchie di unto o residui di cibo, sappi che una combinazione di acqua ossigenata e limone  aiuta a ravvivarne il colore.  Prepara semplicemente un barattolo riempito con 1 tazza di acqua ossigenata, 2 tazze d’acqua e 1 succo di limone. Mescola la soluzione e immergi i vestiti prima di metterli in lavatrice.

Bicarbonato e limone

Bicarbonato di sodio – fonte: spm

L’idea qui è quella di integrare il potere pulente del bicarbonato di sodio con l’acidità del succo di limone. Due ingredienti che lavorano in tandem  per rimuovere lo sporco e le macchie più difficili.

Per sfruttare al massimo l’azione sbiancante del bicarbonato di sodio,  mescolare 3 cucchiai di quest’ultimo e 1 cucchiaio di succo di limone fino ad ottenere una pasta.  Posizionarlo sulle macchie gialle e lasciare agire per 30 minuti. Se lo ritieni necessario, utilizza il sapone di Marsiglia prima di risciacquare con acqua tiepida e asciugare all’aria.

Scorza di limone e aceto di mele

Con gli oli naturali dell’aceto di mele e gli acidi organici della scorza di limone  puoi ravvivare facilmente i vestiti bianchi.  Per fare questo preparate 750 ml di acqua bollente nella quale verserete le scorze di 2 limoni. Lascia riposare la soluzione per qualche minuto, quindi aggiungi ½ tazza di aceto di mele. Quindi immergi i vestiti nella miscela e, dopo 1 ora, risciacquali e asciugali all’aria. L’aceto di mele non è solo dimostrato per la pulizia, ma dimostra anche numerosi benefici per la salute.

Aspirina

Ottima contro le macchie gialle, l’aspirina è un ottimo alleato  se si ha a che fare con capi particolarmente ingialliti.  Per fare questo, versa il detersivo per il bucato nella vaschetta della lavatrice, quindi aggiungi 2 compresse effervescenti di aspirina. Successivamente, attiva un ciclo di lavaggio normale per far tornare brillante il tuo bucato.

aceto bianco

Non possiamo ignorare questo prodotto essenziale per la casa che in questo caso si vanta della sua  capacità di ravvivare il colore naturale dei tessuti  ammorbidendoli. Diluisci 3 tazze d’acqua e ½ tazza di aceto bianco in una bacinella, quindi immergi i vestiti per 30 minuti prima di risciacquarli. Per le macchie più ostinate, mettere l’aceto in una bottiglia spray quindi spruzzare il prodotto direttamente sul tessuto. Tieni inoltre presente che è importante versare periodicamente l’aceto bianco nella lavatrice per pulirla a fondo.

Copy