Press ESC to close

Come rimuovere le macchie ostinate dai vestiti bianchi? 4 passaggi essenziali

Le macchie di fango, cioccolato, caffè o grasso sono un incubo per i capi bianchi. Oltre ad essere difficili da rimuovere, queste macchie possono opacizzare il bucato e togliergli lucentezza. Per ovviare a questo inconveniente si possono utilizzare smacchiatori naturali che, oltretutto, sbiancano i capi. Scopri come rimuovere le macchie marroni ostinate dai vestiti bianchi con questi 4 passaggi chiave.

Più a lungo la macchia rimane sul tessuto, più diventa incrostata e difficile da rimuovere. Da qui l’importanza di pulire gli indumenti non appena sono macchiati. Per superare le macchie ostinate è necessario seguire 4 passaggi fondamentali.

Quali sono i 4 passaggi chiave per rimuovere le macchie marroni ostinate dai vestiti bianchi?

Ecco i 4 passaggi da seguire per rimuovere efficacemente le macchie ostinate dal bucato bianco.

  1. Assorbi la macchia

Quando si spruzzano i vestiti con un liquido come tè o caffè, oppure con grassi come olio o salse, è importante  rimuovere l’eccesso prima di pulire i vestiti.  Per questo hai a disposizione diverse possibilità. Puoi  tamponare la macchia, senza strofinare,  con un tovagliolo di carta o un panno asciutto per assorbire il grasso in eccesso, oppure utilizzare ingredienti naturali, soprattutto se si tratta di macchie di grasso. Gli esempi includono bicarbonato di sodio, talco, amido di mais, farina e persino sale.  Cospargi generosamente la macchia  con l’ingrediente che preferisci e lascia agire per 15 minuti prima di rimuovere la polvere con un pennello.

  1. Tratta la macchia con aceto bianco

Macchia bruna su vestiario bianco - fonte: spm

L’aceto bianco è uno smacchiatore naturale che aiuta a rimuovere le macchie più ostinate grazie alla sua acidità. Questo prodotto economico è molto popolare nella cura del bucato. Viene infatti utilizzato per ammorbidire e ammorbidire i vestiti ed  eliminare i cattivi odori dalla lavatrice.  Per rimuovere le macchie ostinate, tampona prima la macchia  con un panno in microfibra umido,  quindi immergi il capo in un contenitore che contiene acqua tiepida e un bicchiere di aceto bianco. Lasciare agire per un’ora e risciacquare.

  1. Candeggiare l’indumento per rimuovere la macchia

Lino bianco - provenienza: spm

Se anche dopo aver trattato la macchia rimane un persistente alone marrone,  valuta la possibilità di sbiancare i vestiti  con limone, latte o acqua ossigenata.

– Limone:   in una grande bacinella piena di acqua calda, aggiungete il succo di limone o semplicemente dei pezzetti di limone e immergetevi i vostri indumenti. Lasciare agire per 30 minuti  e risciacquare il capo con acqua pulita.

Limoni per sbiancare il bucato - fonte: spm

– Latte:  in una bacinella, mescolare due tazze di latte con una tazza di acqua fredda. Immergere gli indumenti nella bacinella, lasciare agire per un’ora e risciacquare con acqua pulita.

– Acqua ossigenata:  grazie alla sua azione smacchiante, l’acqua ossigenata, detta anche acqua ossigenata,  elimina le macchie e sbianca il bucato.  Per fare questo, aggiungi una tazza di questo prodotto in una bacinella di acqua calda. Immergere il capo, lasciare agire qualche minuto e poi risciacquare.

  1. Lavare l’indumento per rimuovere la macchia in modo permanente

Dopo aver seguito questi passaggi, ora puoi lavare il capo per  assicurarti che la macchia venga rimossa definitivamente.  Puoi lavarlo a mano, utilizzando acqua saponata, a base di acqua e sapone di Marsiglia ad esempio, oppure scegliere il lavaggio in lavatrice. In questo caso segui le istruzioni riportate sull’etichetta del tuo capo  per non danneggiarlo.  Per un lavaggio ottimale della lavatrice, aggiungi un po’ di bicarbonato di sodio al bucato. Questo prodotto versatile è efficace nell’eliminare i cattivi odori e  sciogliere il calcare dell’acqua,  per ripristinare il bucato bianco e morbido.

Seguendo questi passaggi, eliminerai facilmente le macchie ostinate sui tuoi vestiti bianchi, senza ricorrere a sostanze chimiche tossiche come candeggina o ammoniaca.

Copy