Press ESC to close

Come pulire una lavastoviglie?

Anche se pulisce a fondo piatti e posate, la lavastoviglie non è esente da sporco e cattivi odori. Richiede inoltre una manutenzione regolare affinché il suo potenziale di pulizia non si indebolisca. Da qualche tempo avete notato che emana un odore molto sgradevole? Non preoccuparti, alcune soluzioni semplici e naturali risolveranno rapidamente questo fastidioso problema.

Non è necessario utilizzare prodotti chimici o spendere troppi soldi, probabilmente hai già tutto ciò che ti serve in magazzino. Ecco come pulire e rinfrescare la lavastoviglie.

Perché la mia lavastoviglie ha un cattivo odore?

Usa la lavastoviglie

La causa più comune del  cattivo odore nella lavastoviglie  sono i residui di cibo depositati nel filtro dell’apparecchio, ma anche nello sportello o nella gomma. Pertanto, per evitarne il malfunzionamento e prevenire la proliferazione di batteri, è fondamentale pulirlo più spesso.

Ci sono altri motivi che possono causare questo cattivo odore nella lavastoviglie. I più comuni sono:

  • Residui di cibo sul fondo della lavastoviglie. In questo caso, questi resti devono essere rimossi con carta assorbente.
  • Scarico ostruito: per garantire un buon deflusso dell’acqua sporca, in caso di ostruzione è necessario sbloccare il tubo.
  • Umidità e muffe: sono due flagelli accompagnati da batteri e che provocano automaticamente cattivi odori. La soluzione migliore è lasciare la porta aperta dopo ogni ciclo di lavaggio per favorire una buona ventilazione e consentire all’apparecchiatura di asciugarsi correttamente.

Come pulire la lavastoviglie?

Aceto e bicarbonato di sodio

Che ci piaccia o no, con il tempo e l’usura, le nostre apparecchiature iniziano a guastarsi e a non funzionare più correttamente. Dopo diversi tentativi, uno specialista potrà finalmente consigliarti di sostituire il dispositivo con uno nuovo. Il che implica pagare una cifra consistente per avere un modello più efficiente. Se non disponi subito del budget, c’è ancora un’altra opzione da provare. Vale la pena provare alcuni metodi casalinghi molto intelligenti per eliminare gli odori sgradevoli che inquinano l’interno della lavastoviglie.

Ecco una soluzione molto efficace che può fare il trucco in pochi minuti. Ti serviranno solo due ingredienti dalle potenti proprietà deodoranti per rinfrescare e pulire la lavastoviglie:  bicarbonato di sodio  e aceto bianco. Questi agenti detergenti e disinfettanti sono ideali per pulire di tanto in tanto il tuo dispositivo. In più sono antibatterici, anticalcare e antimuffa. Per finire, questi prodotti sono ecologici ed economici!

Ecco i passaggi da seguire:

  1. Rimuovere lo scolapiatti, sciacquarlo e lasciarlo asciugare all’aria.
  2. Rimuovere il filtro (nella maggior parte dei dispositivi è sufficiente svitarlo).
  3. Immergere il filtro in una soluzione di acqua tiepida con 1 tazza di aceto bianco distillato.
  4. Lascialo in ammollo per 30 minuti. Trascorso questo tempo potrete pulirlo accuratamente con un vecchio spazzolino da denti o con una spugnetta per piatti.
  5. Pulisci delicatamente tutta la zona del filtro: assicurati che non siano presenti residui di cibo o altro sporco. Dai un’occhiata da vicino ad ogni angolo e fessura in cui i resti possono insidiosamente incastrarsi. In tal caso, uno stuzzicadenti può aiutarvi a rimuoverli più facilmente.
  6. Dopo questa operazione di pulizia rimettere al loro posto tutti gli elementi. Metti una ciotola di aceto su una griglia più alta. È sufficiente un drink.
  7. Imposta il programma della lavastoviglie in modo che funzioni con un ciclo di acqua molto calda e fallo funzionare a vuoto. Non iniziare ad asciugare.
  8. Quindi rimuovere la ciotola e cospargere il fondo del dispositivo con un bicchiere di bicarbonato di sodio. Quindi impostare un programma per un lavaggio breve. Infine, risciacquare la lavastoviglie “vuota”. Rimarrai piacevolmente sorpreso nel vedere che ha subito un restyling!

Come profumare la lavastoviglie?

Molte persone non sfruttano le insospettabili potenzialità delle bucce di arancia e limone. Quindi smettila di gettarli nella spazzatura! Aggiungendo  le scorze di agrumi  alla lavastoviglie, avrai la garanzia di lasciare un delicato profumo fresco e piccante. Puoi metterle in una piccola borsa o lasciarle in uno degli scomparti per le posate. Quindi rimuoverli dopo ogni lavaggio.

Copy