Press ESC to close

Come pulire un materasso senza prodotti chimici?

Per mantenere il comfort del vostro materasso e perché continui a farvi sognare, è fondamentale pulirlo e mantenerlo sano e pulito. È certamente necessaria una manutenzione quotidiana di base, ma è essenziale una pulizia approfondita. Macchie di sangue, urina, cattivi odori… Con i nostri consigli, pulire il materasso diventa facile, soprattutto con prodotti privi di sostanze chimiche. Ci armiamo di pazienza ma anche di buoni strumenti e prodotti e si parte!

Ogni quanto va pulito il materasso?

Una frequenza di pulizia di due volte l’anno è sufficiente per mantenere il materasso pulito e fresco. Tuttavia, è importante pulire immediatamente eventuali fuoriuscite di caffè o macchie di urina e sangue, prima che diventino ostinate e difficili da rimuovere.

Superficie del materasso

Come pulire un materasso

Quando pulisci il materasso,  Heather Carrow , ex responsabile dello sviluppo prodotto presso Allswell, un marchio di materassi di lusso, consiglia di procedere come segue:

Quello che ti serve:

Materiali

  • Asciugacapelli
  • Un asciugamano asciutto
  • Detergente in polvere

Passaggio 1: preparare una pasta smacchiante

In una ciotola, prepara una miscela di detersivo in polvere e una piccola dose di acqua. L’obiettivo è ottenere una pasta detergente e per questo optiamo per 3 cucchiai di detersivo in polvere e 1 cucchiaio di acqua. Riduciamo al minimo la quantità di acqua per  evitare muffe .

Passaggio 2: applicare la pasta sulla macchia

Applicare delicatamente la pasta sulla zona macchiata e poi lasciarla agire per 15 minuti o anche mezz’ora prima di pulire con un panno leggermente umido.

Passaggio 3: spugna e aspirapolvere

Con un asciugamano asciutto, tampona la zona pulita, evitando di strofinarla, quindi attendi qualche minuto affinché si asciughi. Se c’è del prodotto detergente in eccesso, puoi eliminarlo usando un aspirapolvere.

Usare l'aspirapolvere su un materasso

Passaggio 4: asciugare l’area pulita

Usa un asciugacapelli o lascia le finestre aperte quando il tempo è bello per arieggiare e asciugare adeguatamente il materasso ed evitare che si formino tracce di muffa.

Come pulire l’urina da un materasso

Alla prima comparsa di una macchia di urina, bisogna reagire prima che abbia il tempo di aderire alle fibre del materasso e lasciare una traccia o addirittura un cattivo odore. Per questo esistono molte alternative di pulizia per ovviare a questo inconveniente.

Quello che ti serve

Materiali

  • Tovaglioli di carta
  • Bicarbonato di sodio
  • aceto bianco
  • Un vuoto

Passaggio 1: tamponare la macchia

Utilizzando carta assorbente, tamponare la macchia.

Passaggio 2: preparare una soluzione per allentare il materasso

Spruzzare l’area interessata con una soluzione composta per metà da aceto bianco e per metà da acqua naturale.

Passaggio 3: aggiungere il bicarbonato di sodio e lasciarlo riposare

Cospargi il bicarbonato di sodio sulla zona e lascialo agire per 1 ora o tutto il giorno.

Passaggio 4: vuoto

Rimuovi i residui di bicarbonato utilizzando l’aspirapolvere. Non esitate a ripetere la tecnica se l’odore persiste.

Come togliere le macchie di sangue dal materasso?

Macchia di sangue su un materasso

Le macchie di sangue sono spesso ostinate e talvolta è difficile rimuoverle. Ci armiamo di pazienza e ci rivolgiamo a prodotti specifici per sbarazzarcene:

Cosa ti servirà:

  • Un vuoto
  • Uno spray disinfettante a base di aceto bianco, limone o alcool domestico
  • Bicarbonato di sodio
  • Oli essenziali di melaleuca, lavanda o eucalipto

Passaggio 1: tamponare la macchia di sangue

Usa un panno inumidito con acqua fredda e tampona la macchia di sangue.

Passaggio 2: preparare una soluzione detergente

Preparare una soluzione mescolando una parte di bicarbonato di sodio con due parti di acqua fredda.

Passaggio 3: applicare il prodotto detergente sulla macchia

In una bottiglia versare la quantità di mezzo limone o 4 cucchiai  di acqua ossigenata . Spruzzare la soluzione sulla macchia di sangue e lasciarla agire per 30 minuti.

Passaggio 4: pulire con un panno umido

Utilizzare un panno o una spugna puliti e umidi, quindi passare sulla zona macchiata.

Passaggio 5: tamponare la macchia e asciugare

Lascia asciugare l’area all’aria dopo averla asciugata delicatamente con un asciugamano asciutto.

Come deodorare il materasso?

L’esperto consiglia di cambiare il set della biancheria da letto e di passare l’aspirapolvere almeno una volta alla settimana per evitare cattivi odori. Per deodorare il materasso:

Quello che ti serve

Materiali

  • Un vuoto
  • Uno spray disinfettante a base di aceto bianco, limone o alcool domestico
  • Bicarbonato di sodio
  • Oli essenziali di melaleuca, lavanda o eucalipto

Come fare ?

  1. Mescola 3 parti di succo di limone o aceto bianco con una parte di acqua in un flacone spray;
  2. Spruzzare leggermente sul materasso;
  3. Dopo alcuni minuti di asciugatura all’aria, il materasso dovrebbe essere efficacemente deodorato.

Se si desidera effettuare una deodorazione profonda, lo specialista consiglia di seguire questi pochi semplici passaggi:

Passaggio 1: vuoto

Inizia aspirando l’intera superficie del materasso.

Passaggio 2: cospargere il bicarbonato di sodio

Ricoprire  uniformemente tutta la superficie del materasso  con 120 g di bicarbonato di sodio, quindi strofinare delicatamente con una spazzola o una spugna asciutte. Dovresti ritrovarti con uno strato uniforme di bicarbonato di sodio.

Passaggio 3: lasciare riposare per 10-15 minuti

Affinché la polvere bianca agisca in modo efficace, lasciala riposare per 10-15 minuti. Più aspetti, maggiori saranno le possibilità di assorbire e neutralizzare i cattivi odori.

Passaggio 4: rimuovere il bicarbonato di sodio con l’aspirapolvere

Infine, rimuovi lo strato di bicarbonato aspirando un’ultima volta la superficie del materasso.

Come prevenire le macchie sul materasso

Scegli un coprimaterasso se vuoi prevenire le macchie e mantenere così pulito il tuo materasso. Alcuni modelli offrono anche vantaggi come la protezione progettata per combattere germi,  cimici  e acari della polvere. Scegli modelli in grado di proteggere tutto il materasso, ovvero le sponde comprese. Possono anche essere soggetti a sporco, cimici dei letti e fuoriuscite di liquidi.

Come pulire a fondo un letto?

Se vuoi avere un letto impeccabile, puoi pulirlo a fondo ripetendo il suddetto consiglio sul deodorante ma con un ingrediente aggiuntivo. Aggiungi 3 o 4 gocce  di olio essenziale  a tua scelta al bicarbonato di sodio, quindi cospargilo sulla superficie del materasso. Lasciare riposare per 1 o 2 ore prima di passare l’aspirapolvere.

Copy