Press ESC to close

Come pulire lo scopino del WC?

Lo scopino è uno strumento essenziale per mantenere pulito il bagno, ma può anche essere un terreno fertile per i batteri. Allora come pulire a fondo lo scopino del WC senza utilizzare prodotti chimici? Scopri i nostri suggerimenti e consigli per mantenere la spazzola pulita e sana.

Come pulire lo scopino del WC?

Quando si pulisce  il bagno , spesso ci si dimentica dello scopino, che necessita anch’esso di una pulizia regolare. Accumula la maggior parte dei batteri e delle impurità, quindi è importante non dimenticarlo. Ecco alcuni consigli per mantenerlo in modo naturale.

Utilizzando lo scopino

1. Bicarbonato di sodio + aceto bianco

Prepara una miscela in grado di rimuovere efficacemente lo sporco dalle zone più difficili della spazzola utilizzando aceto bianco e bicarbonato di sodio.

Vi basterà versare  in una ciotola mezzo bicchiere di aceto , qualche goccia di acqua ossigenata e un cucchiaio di  bicarbonato . Mescolare gli ingredienti e versarlo su tutto lo scopino, quindi lasciare agire dai 20 ai 30 minuti. Trascorso questo tempo sciacquatelo con acqua calda. Grazie a questo semplice consiglio manterrai il pennello come nuovo più a lungo, ma soprattutto eliminerai tutte le impurità.

2. Borace

Il borace, spesso chiamato acido borico, è disponibile nei negozi sotto forma di polvere bianca. È un rinomato agente per la pulizia di varie superfici, con proprietà sbiancanti, disinfettanti e antiodore.

Basta sciogliere circa 200 grammi di borace in un secchio in diversi litri di acqua calda, quindi immergere lo scopino con il contenitore nel preparato.

Dopo circa 2 ore noterete che ritorna al suo aspetto originale. Basta sciacquarlo con abbondante acqua e il gioco è fatto!

Domande frequenti

Quanto spesso dovresti cambiare lo scopino del WC?

Le spazzole per WC vengono utilizzate per mantenere pulito il WC. Ma tutti i batteri che hai scaricato dal WC finiscono sullo spazzolino.

Ogni volta che lo si utilizza è necessario risciacquarlo con l’acqua dello scarico del WC. Quindi, lascia asciugare la spazzola all’aria chiudendo il coperchio del WC e lasciandola gocciolare nella tazza.

Poiché queste spazzole possono essere piene di germi, è meglio sostituirle ogni sei mesi in modo da non diffondere questi batteri nel water ogni volta che si pulisce.

Come pulire il fondo del WC con una spazzola?

Esistono molti prodotti per la pulizia sul mercato che si ritiene siano efficaci nella pulizia dei servizi igienici, ma è meglio utilizzare prodotti naturali piuttosto che prodotti chimici costosi.

Se il fondo del wc è molto sporco potete mescolare l’aceto bianco diluito in acqua con l’acido citrico in polvere. Ma fatelo con cautela, l’acido citrico è piuttosto rischioso da maneggiare ed è consigliabile tenerlo lontano dagli occhi e dalla bocca, oltre a indossare i guanti. Versare questo composto sul fondo del WC e strofinare con la spazzola, rimuovendo tutto lo sporco.

Un altro efficace rimedio a base di bicarbonato e aceto per pulire il fondo del wc è il seguente.

Mescolare mezzo bicchiere di aceto con due cucchiai di bicarbonato di sodio. Aggiungere poi il succo di un limone. Metti questa miscela sul fondo del WC e lascia agire prima di strofinare con una spazzola.  Puoi anche usare uno scopino per raggiungere l’interno della tazza.

Copy