Press ESC to close

Come pulire gli asciugamani da cucina sporchi?

Per pulire, asciugare o lucidare il tuo piano di lavoro preferisci la carta assorbente o un classico canovaccio in cotone? Le risposte differiscono ma i più attenti risponderanno con la seconda opzione. Questi canovacci però hanno tutto per essere un vero e proprio nido di microbi e devono quindi essere ben disinfettati di tanto in tanto. Scopri in questo articolo un consiglio ingegnoso per pulire gli strofinacci molto sporchi senza lavatrice o detersivi costosi. Decifrazione!

I tuoi asciugamani da cucina sono pieni di sporco, macchie ostinate e odorano di muffa quando sono umidi? È normale, li usi tutti i giorni senza moderazione. Detto questo, la fase di pulizia è necessaria perché c’è il rischio di diffondere germi e batteri su altre superfici. Panni sporchi! Aiuto !

Ecco i nostri migliori consigli per disinfettarli con un metodo intelligente e molto promettente.

Come lavare gli strofinacci molto sporchi?

Asciugamani da cucina

C’è chi li fa fare un normale ciclo di lavaggio in lavatrice insieme al resto dei capi utilizzando il solito detersivo o immergendoli nella candeggina, chi li lascia semplicemente arieggiare all’aria aperta e infine chi non pensa mai a lavarsi loro, non importa il danno. Quanto a te… Se stai leggendo questo articolo è perché stai cercando una soluzione semplice ed efficace per pulirli. Va bene, siamo qui per te!

Allora, vuoi avere una piccola idea carina che prometta molta efficienza e risparmio? Nessun detersivo o agente sbiancante in vista, è necessaria solo la tua iniziativa per ripristinare la giovinezza dei tuoi strofinacci fino al prossimo utilizzo. Veniamo al dunque, eccoci qua!

Utilizzo del microonde per disinfettare gli strofinacci da cucina

No, non è per scaldare il tuo piatto preferito o scongelare la carne, questa volta il microonde ha un altro utilizzo. Questa fonte di calore sarà ora la tua migliore alleata per disinfettare i tuoi strofinacci in pochissimo tempo e senza strofinarli. Pronti a scoprire come funziona questo trucco? Ehi, è davvero semplice, basta mettere gli strofinacci sporchi nel microonde!

Aspetta, non affrettarti a gettarli direttamente sul piatto girevole di questo elettrodomestico, ma prima immergili in una bacinella piena di acqua calda mescolata con sapone di Marsiglia, aceto bianco o succo di limone se le tracce sono davvero radicate nel tessuto. Lascia che eliminino tutto lo sporco e i residui di cibo, se presenti. Questo passaggio consiste nel rimuovere tracce di olio e grasso dagli strofinacci per eliminare ogni rischio di accensione quando vengono messi nel microonde. Quindi strizzali semplicemente e passa al passaggio successivo.

Tutto quello che resta da fare è metterli in un sacchetto senza cerniera e lasciarli correre nel microonde per 90 secondi alla massima temperatura. Disinfezione garantita!

Come avere strofinacci senza macchie?

Quando la salsa di pomodoro, la curcuma o anche il caffè macchiano i vostri tessuti, sappiate che è una questione perduta per la quale non dovreste fare campagna. “Che sciocchezza”, dice il percarbonato di sodio ! Questa magica polvere bianca composta da cristalli di soda e acqua ossigenata è un ottimo prodotto abrasivo, capace di disinfettare, sbiancare e ravvivare i colori del tuo bucato. Nel nostro caso sono gli strofinacci da cucina che verranno viziati con questo consiglio per ritrovare il loro aspetto nuovo e pulito.

Come togliere le macchie dagli strofinacci da cucina con il percarbonato di sodio?

Schizzi di grasso, cibo, liquidi indesiderati e polvere sono tutte cose che sporcano i tuoi asciugatutto, facendoli sembrare usurati e opachi. Ma come mai brillano in alcune persone più che in altre? È semplice, c’è chi non cambia i buoni consigli naturali per niente!

Unendoti al team vincitore, chiedi: il percarbonato di sodio significa qualcosa per te ? Questa polvere finissima dall’effetto incredibile renderà i tuoi strofinacci perfetti fin dal primo utilizzo. Basta mescolare 30 mg con 2 litri di acqua tiepida in una bacinella e lasciare i panni in ammollo per una notte. Il giorno dopo, riacquisteranno il colore di una volta e avranno un profumo fresco come sempre!

Perché i tuoi strofinacci non si asciugano più molto bene

Se c’è una regola che non smetteremo mai di ripetere è che non bisogna mai aggiungere ammorbidente alla biancheria da cucina , ti spieghiamo perché! Questo liquido profumato aggiunto al vassoio della lavatrice ha lo scopo di rilassare e ammorbidire le fibre del tessuto del bucato profumandolo delicatamente. Aggiungendolo però agli asciugatutto lascerà una pellicola liscia sulla loro superficie, ostacolando l’assorbimento di acqua e liquidi. Inoltre un eccesso di ammorbidente potrebbe renderli addirittura più ruvidi e quindi inefficaci. Conclusione: se i tuoi strofinacci non asciugano più in modo efficace, ricordati di controllare il cassetto della biancheria!

Se i tuoi strofinacci ti accompagnano e ti supportano in cucina per portare a termine le faccende domestiche, considera di mantenerli con questi consigli naturali. Ti ringrazieranno più tardi…

Copy