Press ESC to close

Come profumare la casa con l’aspirapolvere?

Cerchi un modo originale ed economico per deodorare la tua casa? C’è un trucco pratico che utilizza un elettrodomestico che usi ogni giorno e che può aiutarti a lasciare un buon odore in tutta la casa. Scopri come utilizzare questo consiglio per profumare naturalmente i tuoi interni e goderti un’atmosfera piacevole.

Come profumare la casa con l’aspirapolvere?

Aspirazione – fonte: spm

Mantenere una buona igiene e pulire regolarmente le stanze le manterrà pulite, prive di polvere, acari e batteri. Ma oltre a pulire per far risplendere tutto, è importante anche assicurarsi che la casa abbia un profumo gradevole e fresco.

È facile che si accumulino cattivi odori, generalmente provenienti dalla cucina o dal bagno. Per fortuna ecco un piccolo consiglio per mantenere la tua casa sempre profumata, ti serviranno solo l’aspirapolvere, le palline profumate e l’olio essenziale. Ti mostriamo cosa fare!

1. Palline profumate

Porre fine ai cattivi odori in casa è un obiettivo che tutti noi vorremmo raggiungere. In commercio possiamo trovare deodoranti per ambienti, incensi e anche candele profumate per rendere l’atmosfera della nostra casa gradevole e profumata, non è però necessario spendere tanto. Se vuoi che la tua casa abbia un buon profumo  non devi fare altro che utilizzare un trucco con l’aspirapolvere  che ormai è diventato virale sui social media.

Il trucco sta nell’utilizzare le palline profumate, quelle che solitamente vengono vendute da inserire all’interno della lavatrice in modo che i vestiti abbiano un buon profumo. Basta gettarli a terra e far passare il tubo dell’aspirapolvere per aspirarli. Successivamente sostituisci la testa dell’apparecchio per poter aspirare polvere e sporco da pavimenti e tappeti. Noterai che ognuna delle stanze che pulisci con l’aspirapolvere non solo è pulita ma emana anche un gradevole profumo.

2. Olio essenziale

Gli oli essenziali possono aiutare a migliorare il senso di benessere e di profumo nella tua casa, basta scegliere i tuoi aromi preferiti e noterai risultati sorprendenti dopo averli utilizzati.

  • Metti qualche goccia del tuo olio essenziale preferito nel sacchetto dell’aspirapolvere o nel contenitore della spazzatura. Il motore dell’aspirapolvere lo diffonderà in tutta la casa mentre aspiri.
  • Usa lo stesso suggerimento con il filtro dell’aria di casa. Pensatelo come una sorta di diffusore di oli essenziali per rinfrescare tutta la casa.

Attenzione :

Fare attenzione però a non utilizzare alcuni oli essenziali che possono presentare pericoli se inalati da bambini o donne incinte)

Come eliminare i cattivi odori dal tuo aspirapolvere?

Il tuo aspirapolvere ha un cattivo odore? Fortunatamente, ci sono modi per risolvere questo problema. La pulizia dell’aspirapolvere può aiutare a mantenere l’apparecchio in buone condizioni ed evitare la formazione di cattivi odori. Pianificare una pulizia ogni tre-sei mesi .

1. Sostituire il sacchetto per la polvere o pulire il contenitore della polvere

Se il tuo aspirapolvere è dotato di sacchetto per la polvere, prova prima a sostituirlo con uno nuovo. Se il tuo aspirapolvere è dotato di contenitore per la polvere, rimuovilo e lavalo accuratamente con acqua tiepida, sapone e un po’ di aceto bianco o bicarbonato,

2. Lavare o sostituire il filtro

Se il tuo aspirapolvere è dotato di filtro lavabile, puliscilo e risciacqua il filtro con acqua fredda finché l’acqua non diventa limpida. L’operazione potrebbe richiedere più di cinque minuti. Lasciare asciugare il filtro per 24 ore prima di aspirarlo nuovamente. Se il tuo aspirapolvere ha un filtro sostituibile, sostituiscilo ogni 6-12 mesi. Se hai animali domestici, probabilmente dovrai sostituire il filtro ogni sei mesi.

3. Lavare il tubo

Una fonte di odore facilmente trascurabile è la pipa. I detriti possono rimanere bloccati lì e iniziare a puzzare. Per pulire il tubo:

  1. Innanzitutto, rimuovilo dall’aspirapolvere e spingilo attraverso il manico di una scopa per rimuovere i detriti di grandi dimensioni.
  2. Successivamente, riempi un lavandino con circa quattro pollici di acqua calda.
  3. Aggiungi un cucchiaio di detersivo per i piatti e due cucchiai di candeggina o bicarbonato di sodio e aceto.
  4. Metti il ​​tubo nel lavandino e giralo per pulire l’interno.
  5. Successivamente, svuota il lavandino e fai scorrere acqua pulita nello scarico per risciacquarlo.
  6. Appendere il tubo sull’asta della tenda della doccia e lasciarlo asciugare per 48 ore prima di sostituirlo.

Come preparare un deodorante per ambienti fatto in casa?

Cattivo odore di casa – fonte: spm

Anche se sai come utilizzare questi prodotti naturali per la cura o l’alimentazione della pelle, sapevi che gli oli essenziali possono essere utilizzati anche per la pulizia della casa?

Ecco un altro semplice consiglio che ti permetterà di pulire la casa e allo stesso tempo eliminare i cattivi odori e profumarla: ti basterà mescolare in uno spray un po’ d’acqua, due cucchiai di bicarbonato e qualche goccia del tuo olio essenziale preferito. bottiglia.

In questo modo avrai un deodorante per ambienti fatto in casa il cui profumo durerà tutto il giorno.

Copy