Press ESC to close

Come mettere il copripiumino in meno di 3 minuti?

Se hai mai soggiornato in un hotel, probabilmente avrai notato quanto sia elegante e confortevole la biancheria da letto. A tutti noi, infatti, piace sdraiarci in un comodo letto circondato da lenzuola pulite, per provare quella sensazione di morbidezza che tanto ci conforta. Nonostante tutto e con il passare del tempo, dobbiamo cambiare regolarmente il copripiumino. Una missione che può essere estenuante e noiosa. Fortunatamente, esiste un trucco che ti farà risparmiare un sacco di tempo rendendo questo compito più semplice!

Non avrai più bisogno di un paio di mani in più per cambiare il copripiumino. Questa tecnica intelligente ti permetterà di farlo in meno di 5 minuti, senza richiedere alcun aiuto.

Il trucco per mettere un copripiumino in meno di 3 minuti

Burrito, no, non ci riferiamo qui al famoso piatto messicano, ma al nome del  metodo  che ti permetterà di  cambiare il copripiumino ,  velocemente . Per fare ciò, ecco i passaggi da seguire:

Biancheria da letto da una camera d'albergo. fonte: sp
  • Passaggio 1: capovolgere la copertina

Inizia stendendo il copripiumino al rovescio , con le cuciture rivolte verso l’esterno e l’apertura ai piedi del letto.

  • Passaggio 2: rispettare la stratificazione

Stendere il piumino sulla fodera, facendo attenzione che i bordi e gli angoli siano ben sovrapposti.

  • Passaggio 3: creare un “burrito”

Arrotolare contemporaneamente la copertina e il piumone, partendo dalla testata del letto, come se dovessi fare un “burrito”, fino ai piedi del letto.

  • Passaggio 3: mettere la copertura sulla coperta

Apri il coperchio e fai scorrere il braccio all’interno. Quindi afferrare l’angolo del piumone con la stessa mano. Successivamente, indossatelo capovolgendolo in modo che tutta la salsiccia, cioè il burrito, sia all’interno.

  • Passaggio 4: srotola e divertiti!

Srotolare il piumino dai piedi alla testata del letto, quindi sistemare gli angoli. Ora il tuo piumino è inserito correttamente nella sua fodera.

La tecnica del “burrito” per mettere il copripiumino. fonte: sp

A cosa serve un copripiumino?

Se ne dubiti, sappi che  i copripiumini sono tanto pratici quanto estetici. Aiutano infatti  a garantire la pulizia del piumone, proteggendolo , tra le altre cose, dalla pelle morta e dal sudore . Da quel momento in poi potranno essere rimossi e puliti regolarmente, il che significa che non dovrai lavare regolarmente il piumone. Proprio come le lenzuola, i copripiumini possono essere facilmente lavati in lavatrice e asciugati nell’asciugatrice, ricordandosi di fare prima riferimento ai consigli di pulizia riportati in etichetta.

Quanto spesso dovresti lavare un copripiumino?

Mentre i piumini dovrebbero essere puliti ogni due o tre mesi,  la biancheria da letto , che comprende lenzuola, federe e copripiumini, dovrebbe essere lavata una volta alla settimana durante l’estate e ogni due settimane in inverno .

Adesso sai che il copripiumino è un capo essenziale della biancheria per la casa e grazie alla punta “burrito” puoi indossarlo in qualsiasi momento.

Copy