Press ESC to close

Come deodorare e profumare tutta la casa utilizzando il metodo pot?

I cattivi odori in casa possono diventare rapidamente fastidiosi e questo è un problema comune. Gli odori persistenti dei cibi, soprattutto in cucina, non sono facili da eliminare. Ma esiste un semplice trucco con cui puoi sbarazzartene. Scopri come eliminare i cattivi odori con un pentolino!

Se sei abituato a cucinare, avrai già avuto a che fare con il problema degli odori dei cibi che non vogliono andare via nemmeno dopo ore! Invece di acquistare deodoranti per ambienti che mascherano solo l’odore, ecco il consiglio semplice ed economico che ti serve per debellare i cattivi odori.

Elimina i cattivi odori e profuma la casa con una padella

La cucina è generalmente il luogo della casa dove si concentrano gli odori sgradevoli derivanti dalla frittura o dai cibi. Per deodorare la stanza vi serviranno una padella, acqua, bicarbonato, limone e olio essenziale.

Per iniziare mettete nella pentola almeno 2 bicchieri d’acqua in modo che sia piena almeno per un terzo. Spremi un limone intero e aggiungi il succo nella padella, insieme a due cucchiaini di bicarbonato di sodio e 8-10 gocce di olio essenziale di lavanda. Se vuoi profumare il tuo bagno, ecco come realizzare uno spray naturale con oli essenziali.

Pentola d'acqua bollente - fonte: spm

Una volta messi tutti gli ingredienti nella padella, mescolate bene il tutto e fate bollire finché non si sprigionerà il buon odore. Dopo qualche minuto spegnete il fuoco e lasciate la pentola in cucina senza coperchio per combattere i cattivi odori.

Perché il trucco funzioni sono necessari tutti gli ingredienti. Il limone è un ingrediente perfetto e molto efficace per profumare naturalmente la casa ma anche per  pulire alcuni elettrodomestici  come la lavastoviglie o il forno.

Così, grazie ad una pentola, potrai dire addio agli odori di cucina!

Altri consigli per profumare la casa in modo naturale

Succo di limone

Un cattivo odore in una stanza della tua casa può essere causato da diversi fattori. Per eliminare gli odori persistenti, esistono altri consigli naturali che possono aiutarvi a eliminare i cattivi odori.

Se senti un odore sgradevole dai bidoni della spazzatura, puoi usare una lettiera profumata per gatti o gettare bucce di arancia o limone prima di gettarle nel sacco della spazzatura. Puoi anche usare il bicarbonato di sodio da spargere sul fondo del bidone della spazzatura o anche i fondi di caffè per neutralizzare i cattivi odori.

I fumatori sanno bene che l’odore del tabacco può essere molto persistente all’interno di una casa o di un appartamento. Per eliminarli potete usare l’aceto bianco per pulire la stanza, oppure versarne un po’ in una ciotola. Lasciare la ciotola nella stanza fumosa per alcuni giorni per assorbire gli odori.

Gli odori di muffa o di umido non sono facili da eliminare e un deodorante chimico non sarà sufficiente per debellarli completamente. Per ridurre gli odori, usa aceto bianco e bicarbonato di sodio per pulire la stanza.

Per ridurre gli odori nelle stanze della tua casa, puoi semplicemente posizionare una ciotola nella stanza e metterci dentro del tè, dei fondi di caffè o del bicarbonato di sodio per rinfrescare e profumare l’aria della tua casa.

Grazie a questi pochi consigli della nonna potrai combattere gli odori nauseabondi e ritrovare l’aria fresca e profumata, quindi non aspettare a provarli a casa!

Copy