Press ESC to close

Come asciugare la biancheria senza usare l’asciugatrice?

Avere vestiti puliti che profumano di fresco è ovviamente grazie all’utilizzo di un buon detersivo, ma in parte è anche grazie all’asciugatura. Se non hai un’asciugatrice, abbiamo alternative molto migliori per te. Dai un’occhiata qui sotto!

Come faccio ad asciugare i vestiti in casa in inverno?

Parliamo di libertà… Mi vengono in mente solo il sole e l’aria aperta. A meno che il primo non sia capriccioso, tutto cade sulla testa del secondo. Eppure non è così ovvio…

Poi c’è la possibilità di asciugare i vestiti bagnati in casa. Ma non è senza conseguenze. Ciò intrappola l’umidità, peggiora l’odore del bucato e crea muffa nella stanza.

Aerazione

Se hai difficoltà ad asciugare i tuoi vestiti in casa, ti consigliamo di sopportare un danno per il bene: il trucco sta nell’arieggiare il più possibile la stanza in cui lasci la biancheria ad asciugare su uno stendino, in modo da garantire che il la circolazione dell’aria è dinamica. Questo ti aiuterà anche a evitare muffe e umidità anche sulle pareti e sul pavimento.

I raggi nascosti si insinuano durante il giorno e tu ne trarrai beneficio. Ricordati anche di aprire le finestre quando non sei in casa, potrai chiuderle al tuo ritorno e nulla sarà perduto.

Riscaldamento

Per chi ha fretta, vi offriamo la possibilità di sfruttare il doppio del vostro riscaldamento. In ogni caso, non è richiesto alcun investimento e la tecnica è semplice.

Il trucco sta nell’esporre il bucato al calore del  termosifone  da una distanza abbastanza ragionevole; questo accelererà i tempi di asciugatura dei panni che avete precedentemente posizionato sullo stendino. Quando ti godi la calda atmosfera, non essere troppo pigro per pensare anche al tuo bucato, ti ringrazierai al mattino.

Ti proteggiamo da spiacevoli sorprese insistendo a non mettere la biancheria direttamente sull’apparecchio riscaldante. Il nylon è bello, ma infiammabile!

Il fan

Meno costoso di un’asciugatrice, il ventilatore è il sostituto più economico degli elettrodomestici progettati per asciugare i panni. In una stanza, posiziona il bucato su uno stendino ed esponilo davanti al ventilatore, mantenendo una distanza moderatamente ravvicinata. Questa tecnica è un po’ più lenta delle sue vicine ma rimane comunque efficace.

Scegli una giornata soleggiata per fare il bucato

È inutile ricordarti che è importante scegliere saggiamente il giorno in cui fare il bucato? NO. Questo sembra ovvio, ma ti fa risparmiare molti processi di asciugatura che mettono a dura prova la tua pazienza.

È semplice, senza tecniche di essiccazione, alcune giornate sono più soleggiate di altre, soprattutto al mattino, approfittane!

Il tempo di asciugatura è un’equazione solare. Meglio rimani sintonizzato sul tempo, più velocemente ti vestirai.

Ritira il tuo bucato prima che cali la notte, ti diciamo perché…

Una volta asciutto, una volta recuperato. Se i raggi del giorno fanno bene al bucato e ne assorbono l’umidità, la notte lo impregnerà nuovamente di umidità e freddo. Questo piccolo dettaglio disciplinato ti eviterà l’attesa dei raggi di sole del giorno successivo. Perché procrastinare?

Copy