Migliora il tuo raccolto di cipolle con questo speciale integratore: rendimenti abbondanti e privi di parassiti garantiti

Migliora la tua piantagione di cipolle con un integratore speciale per garantire un ambiente privo di parassiti e aumentare notevolmente i raccolti. Continua a leggere per una guida dettagliata su questo metodo.

Cipolle senza parassiti
Non è ancora il momento di piantare cipolle, ma siamo entusiasti di condividere un integratore che promuove una crescita robusta, sana e priva di parassiti. Un raccolto impressionante ti aspetta se segui questi suggerimenti di seguito.

Piantare correttamente le cipolle
Anche se la stagione ottimale per piantare le cipolle è l’autunno, intorno a settembre o ottobre, esiste un modo per garantire che crescano bene senza marcire. Inizia con semi o bulbi di cipolla, a seconda del tempo di preparazione.

Ti presentiamo l’integratore speciale: Micorrize
Preparati a utilizzare le micorrize, un tipo di fungo che forma un rapporto simbiotico con le piante, facilitando l’assorbimento di nutrienti come rame, fosforo e zinco. Anche se è un po’ caro, ne basta poco e garantisce longevità e valore.

Applicazione delle micorrize alle cipolle
Pensa alle micorrize come a un condimento per il tuo giardino: sono necessari solo 5 grammi per pianta, facilmente misurabili su piccola scala. È essenziale mescolarlo al terreno al momento della semina, poiché il terreno non ringiovanisce da solo. Pre-arricchisci il tuo terreno con materiale organico come humus o letame per creare un ambiente di crescita ideale.

Piantare cipolle micorriziche
Quando ti prepari a piantare, allenta il terreno e considera l’aggiunta di cenere, che si combina bene con le cipolle, migliorandone la crescita e proteggendole dai parassiti. La quantità di cenere utilizzata dipende dalla qualità del terreno; meno è necessario per i terreni più ricchi.

Il metodo di semina
Il processo è semplice: scavare buche abbastanza superficiali per le cipolle, di solito circa la profondità di un pugno. Metti ogni cipolla o seme nel buco, assicurandoti che il fondo tocchi la micorriza. Coprire leggermente con terra per garantire un buon contatto tra la cipolla e il fungo.

Passaggi finali
Dopo aver posizionato le cipolle, cospargile di cenere attorno per proteggerle dai parassiti e poi copri questo strato con altra terra. Questo crea una barriera protettiva che tiene a bada i parassiti.

Segui questi passaggi per ogni cipolla e sarai pronto per un raccolto riuscito, abbondante e senza parassiti.

Copy