Press ESC to close

Carta igienica: perché tenerla sempre nell’armadio?

Con il tempo, purtroppo, se non ventilati frequentemente, mobili e cassettiere diventano vittime dell’umidità e dei cattivi odori. Finché i tuoi vestiti non vengono asciugati correttamente o se vengono dimenticati in fondo a uno scaffale o a un cassetto, la muffa farà il suo lavoro.

Anche dopo un’accurata pulizia gli armadi possono essere invasi da un persistente odore di muffa…

Risultato: si sporca i vestiti ed è sempre sgradevole quando li indossi. Invece di moltiplicare i cicli di lavaggio e incorrere in spese accessorie, abbiamo alcuni suggerimenti che ti risparmieranno tutta quella seccatura.

Come profumare la credenza con la carta igienica?

Il problema degli odori sgradevoli che spesso invadono il tuo guardaroba nasce da diversi motivi. La causa principale è la conservazione dei tessuti non utilizzati, come vecchi vestiti, vecchi asciugamani e biancheria da letto usata raramente. Basta una scarsa circolazione dell’aria perché la muffa cresca nel mobile. E questo odore di muffa è particolarmente fastidioso perché può essere assorbito da altri capi, a volte anche da vestiti nuovi o appena lavati.

Per evitare questo problema esistono soluzioni semplici ed efficaci. Certamente, molte persone spesso puntano su prodotti commerciali come i sacchetti umidi in gel di silice. Solo che questa opzione non è sempre la migliore: questi accessori possono essere dannosi per le persone sensibili o allergiche. In particolare possono causare irritazioni agli occhi o alla pelle. Ecco perché sarebbe utile trovare modalità meno restrittive.

Potrebbe sembrarti strano o sorprendente, ma il nostro primo consiglio riguarda un prodotto quotidiano molto apprezzato: il rotolo di carta igienica.

Siete incuriositi… Probabilmente vi starete chiedendo come un semplice e banale rotolo di carta igienica possa far sparire il cattivo odore nell’armadio?

Come fare ?

  1. Basta sceglierne uno profumato o cospargerlo con qualche goccia di olio essenziale per deodorare la zona e neutralizzare i cattivi odori che persistono nell’armadio.
  2. Posizionatelo in un piccolo angolo visibile e noterete che rilascerà un velo delicatamente profumato.
  3. Agirà quindi come un perfetto deodorante e i tuoi vestiti saranno protetti… il che ti farà risparmiare anche un po’ di soldi!
Copy