Press ESC to close

5 rimedi efficaci per tenere lontane le mosche da casa

La mosca è sicuramente l’insetto più poco amato della Terra perché la maggior parte delle volte notiamo solo il suo lato negativo. Il suo ronzio incessante, i suoi escrementi sui muri o sul cibo sono cose difficilmente apprezzabili. È il nemico giurato dell’uomo, soprattutto quando si insedia all’interno della nostra casa. Per tenere le mosche lontane da casa, abbiamo trovato per te cinque consigli naturali.

Veicolo di batteri e malattie, le mosche non trovano posto in una casa. Ecco cinque consigli naturali ed efficaci contro le mosche che cambieranno notevolmente la tua vita quotidiana.

La mosca, insetto vettore di malattie

Una mosca

Le mosche non sono parassiti, eppure tutti ci siamo già posti la domanda sulla loro utilità nella nostra vita quotidiana. Ci infastidiscono ma sono tuttavia essenziali per il nostro pianeta. Fanno parte della catena alimentare e alcuni di loro partecipano all’impollinazione di alcune colture come il tè o il cacao. Trasportano l’85% del polline ma, a differenza delle api, non producono miele. Si nutrono direttamente del polline dei fiori. È quindi per impostazione predefinita che puoi trovare un’invasione di mosche sul tuo cibo. Tuttavia, trasportano anche batteri e diverse malattie. Possono trasmettere un centinaio di malattie gravi come il tifo, il colera o la tubercolosi. Invece di usare insetticidi che possono essere così dannosi per la salute, ci sono consigli naturali per eliminare le mosche dalla nostra casa.

Come tenere le mosche lontane da casa?

Vola sulla frutta

Conserva le racchette da mosca e altra carta moschicida. Ecco cinque consigli naturali ed efficaci per combattere le mosche.

1- La sacca idrica per tenere lontane le mosche

Per questo consiglio avrai bisogno di un sacchetto di plastica e acqua. Riempire a metà il sacchetto di plastica con acqua e poi sigillare ermeticamente il sacchetto. Appendilo in alto sul soffitto dove le mosche tendono a stabilirsi. Efficacia garantita. Con la luce del giorno, il sole si rifletterà sulla borsa trasparente e scaccerà le mosche.

2- Limone e chiodi di garofano per respingere le mosche

Per realizzare questo trucco vi servirà un limone tagliato a metà e alcuni chiodi di garofano. Pungere entrambe le parti del limone con una dozzina di chiodi di garofano. Metti il ​​limone in ogni stanza della tua casa e sui bordi delle finestre. L’odore scaccerà istintivamente tutte le mosche da casa tua. Da ripetere più volte durante la giornata.

3- Aceto bianco per eliminare le mosche

Per questa trappola per mosche hai bisogno di aceto bianco e una bottiglia di plastica. Taglia la parte superiore della bottiglia di plastica e riempi il fondo della bottiglia con l’aceto bianco. La bottiglia servirà da esca per uccidere le mosche che si avventurano sopra la bottiglia.

4- Oli essenziali per respingere le mosche

Gli oli essenziali hanno profumi molto forti e alle mosche non piacciono gli odori molto forti. Ecco perché si consiglia di utilizzare un diffusore di oli essenziali per respingerli durante il giorno. Bastano poche gocce di olio essenziale di eucalipto, citronella, lavanda, basilico o menta piperita per ottenere un repellente naturale.

5- Vodka per scacciare le mosche

Un rimedio originale ma altrettanto efficace è la vodka. Basta metterne un po’ in una bottiglia spray e spruzzare le stanze della casa. Puoi anche metterlo sulla pelle come repellente per le mosche. Ad esempio sui polsi o sulle caviglie per spaventare le mosche. È improbabile che il forte odore di questa bevanda li attiri. Anche le mosche più grandi non potranno resistere.

Infine, puoi sempre installare le zanzariere alle finestre per essere sicuro che non entrino più insetti in casa. Potrai così continuare a ventilare la tua casa senza correre alcun rischio.

Copy