Un dilemma comune in estate: come puoi goderti la vita all’aria aperta senza che le zanzare ti rovinino il tempo? Invece di ricorrere a costosi repellenti, prova queste soluzioni naturali che puoi trovare facilmente nella tua cucina.

Modi naturali per proteggersi dalle zanzare

  1. Spray agli oli essenziali  – Rinfresca le tende e i davanzali delle finestre spruzzandoli con una soluzione di oli essenziali fatta in casa. Mescola 5 gocce di oli come citronella, limone, eucalipto, geranio o lavanda con un litro d’acqua e usa questa miscela per tenere lontane le zanzare.
  2. Limone e chiodi di garofano  : le zanzare odiano l’aroma del limone combinato con i chiodi di garofano. Basta tagliare un limone, inserire i chiodi di garofano in ciascuna metà e posizionarli nelle aree soggette a zanzare.
  3. Lavanda  : il profumo della lavanda respinge naturalmente le zanzare. Piantatela in vasi sul balcone oppure utilizzate altre piante aromatiche come basilico, timo, melissa e menta.
  4. Miscela di olio di cannella  – Crea un potente repellente per zanzare mescolando la cannella con olio di girasole o di oliva. Applicatelo direttamente sulla pelle o posizionatelo in un piattino per spaventare zanzare e formiche.
  5. Caffè macinato  : un metodo efficace utile soprattutto all’aperto. Riscaldare il caffè macinato o i fondi di caffè asciutti; I terreni fumosi aiutano a confondere e respingere le zanzare.

Mettendo in pratica questi suggerimenti, potrai goderti estati senza zanzare senza ricorrere a costosi prodotti commerciali.

Copy