Press ESC to close

4 suggerimenti per pulire un interruttore in plastica ingiallita

È pazzesco come possa accumularsi la polvere in certi elementi della casa! Guarda le prese e gli interruttori: sono un vero e proprio nido di acari e sporcizia. E questo colore giallastro che fa male al cuore… Allo stesso tempo, ammettilo, li pulisci raramente. Sono i dimenticati della famiglia, quindi non c’è da stupirsi che siano in cattivo stato. A tua discolpa diresti che a causa della corrente elettrica preferiresti decisamente non avvicinarti. Ok, se sei stressato per questo, abbiamo consigli pratici e senza rischi per sbiancare queste aree sensibili. Sei disposto a testarli? Scopri i nostri consigli!

Prodotti naturali per sbiancare gli interruttori

Attenzione

Ma prima di tutto, per la vostra sicurezza, evitate di usare panni umidi o anche quelli con un po’ di alcol. E, naturalmente, ricordatevi di staccare l’alimentazione, per non esporvi al minimo pericolo. Quindi, opta sempre per il lavaggio a secco con un panno o, meglio ancora, con un pennello o un pennello da trucco che non usi più. In questo modo eliminerai già superficialmente la polvere in eccesso accumulata nelle prese e negli interruttori. Questo primo passaggio è importante prima di iniziare la pulizia profonda. Vediamo ora le soluzioni naturali da adottare per sbiancarli e farli splendere.

Pulisci un interruttore con la patata

Strofinare la patata su un interruttore

Sì, l’idea può sembrare strana, ma una semplice patata può fare al caso nostro! Come sarebbe efficace? Dobbiamo ringraziare le potenzialità dell’amido che contiene: è ottimo per rimuovere grasso e sporco.

Come procedere ?

  1. Basta tagliare una patata a metà e strofinarla su tutta l’area sporca.
  2. Dopodiché pulite il tutto con un panno leggermente umido.
  3. Senza aver dimenticato di spegnere prima la corrente, siamo completamente d’accordo.

Pulire l’interruttore della luce con bicarbonato di sodio

Pulisci l'interruttore con bicarbonato di sodio

Questo è uno dei metodi più convenienti. E per una buona ragione, per sradicare le macchie, eliminare lo sporco e sbiancare la superficie, il bicarbonato è un vero campione!

Come procedere ?

  1. Versare la polvere in un bicchiere con qualche goccia d’acqua fino ad ottenere una pasta densa (non liquida).
  2. Sempre con l’alimentazione spenta, applicalo su tutta la zona della presa o dell’interruttore e strofina delicatamente con una spugna.
  3. Successivamente pulire con un panno pulito per lucidare bene la superficie.

Eh sì, fai attenzione a tenere il bicarbonato lontano dai fori della presa.

Pulisci un interruttore con aceto bianco

Pulisci un interruttore con aceto bianco 

Un altro importante alleato. Grazie alle sue proprietà detergenti, sgrassanti e disinfettanti,   l’aceto bianco è anche un rimedio naturale ideale per sbiancare prese e interruttori. Ma la manovra va effettuata con attenzione…

Come procedere ?

  1. Dopo aver spento l’alimentazione, è necessario svitare, smontare e scollegare le piastre.
  2. Quindi, immergili in acqua e aceto per circa 1 ora.
  3. Trascorso questo tempo asciugateli e potrete rimontarli nuovamente.

Eccoli, perfettamente puliti e lucenti come il primo giorno!

Pulire un interruttore con il solvente per unghie

Pulire un interruttore con il solvente per unghie

In alternativa ai metodi sopra presentati, puoi utilizzare il solvente per unghie o l’acetone. È un buon modo per rimuovere lo sporco e trattare le macchie giallastre. L’applicazione è semplice.

Come procedere ?

  1. Come con qualsiasi altro liquido, tampona un po’ di solvente per unghie su un panno morbido in microfibra per pulire l’interruttore sporco.
  2. D’altra parte, cerca il più possibile di non spruzzare acetone sugli interruttori o di inzupparne il panno.

Altro metodo a dir poco insolito: poiché contiene un po’ di bicarbonato di sodio, il dentifricio bianco  è un rimedio particolarmente indicato anche per pulire prese e interruttori. Per fare questo, usa uno spazzolino a setole morbide per strofinare delicatamente le aree sporche per rimuovere le macchie più ostinate, specialmente quelle nei piccoli angoli e fessure.

Come evitare che gli interruttori ingialliscano?

Quindi, dovresti sapere che la mancanza di manutenzione è dannosa. A parte l’aspetto antiestetico delle prese elettriche e degli interruttori della luce, tutti i residui accumulati possono causare un cortocircuito. Quindi, prendi l’abitudine di pulirli il più spesso possibile. Inoltre la pulizia direttamente a parete è sempre più rapida e semplice rispetto allo smantellamento. E poi francamente, visivamente parlando, non è più piacevole vedere questi elementi sempre puliti e bianchissimi?

Per evitare che ingialliscano, dipingi gli interruttori con vernice acrilica trasparente.

Copy