Press ESC to close

4 consigli per pulire la lavatrice

Anche una lavatrice necessita di un lavaggio accurato. Ti sorprende? Sì, mettendoci sopra vestiti sporchi e puzzolenti, accumula sporco, batteri e cattivi odori che alla fine finiscono sui tessuti dei tuoi vestiti preferiti! Pertanto, prima che il tuo dispositivo si intasi, effettuiamo una manutenzione regolare. Avrai una macchina al top e un bucato fresco e piacevole… Ti spiegheremo la pratica da adottare per decalcificare la tua lavatrice a un prezzo inferiore.

Come pulire una lavatrice?

Cerchi un consiglio pratico e accessibile per la manutenzione dell’interno della tua lavatrice? Sappi che un semplice prodotto che usi per pulire i piatti è capace di dargli una seconda vita. Ed è sicuro se usi la giusta temperatura!

1. Pastiglie per lavastoviglie

Una pastiglia per lavastoviglie all'interno del cestello

Come avrai capito, la lavatrice necessita di una manutenzione regolare. Per fare questo, abbiamo un ottimo consiglio che risalta: prendi alcune  pastiglie per lavastoviglie  dal tuo armadio e mettiti al lavoro! Sì, che tu ci creda o no, queste piccole compresse fanno miracoli! Quindi, se stai cercando di decalcificare la tua lavatrice molto intasata, vieni a vedere cosa devi fare:

Come fare ?

  1. Per iniziare aprite le bustine di due pastiglie per lavastoviglie;
  2. Quindi, fai scorrere il contenuto all’interno del cestello della lavatrice;
  3. Chiudere la porta della macchina;
  4. Ora non ti resta che attivare il tuo elettrodomestico su un programma di lavaggio ad alta temperatura a 60° o 90°.  Lascia che il prodotto funzioni!
  5. Ripeti una volta al mese o una volta ogni due mesi!

2. Aceto bianco

Contenuto di una bottiglia di aceto nel cassetto della biancheria

Per mantenere correttamente la tua lavatrice, non c’è niente come l’aceto bianco! Questo prodotto multiuso continua ad affermarsi nella manutenzione degli elettrodomestici. Tutto ciò che serve: un panno umido imbevuto di aceto bianco. E non dimenticare gli angoli,  passalo sulle pareti del tamburo, sulle guarnizioni sporche della porta e sull’interno dell’oblò. 

Come fare ?

  1. Prendi uno spazzolino morbido.
  2. Immergilo in una soluzione di acqua e aceto.
  3. Quindi, esegui un lavaggio a vuoto per risciacquare l’interno della macchina (opzionale)!

Per informazioni

Dove mettere l’aceto bianco in lavatrice?

Come avrai capito, l’aceto bianco può entrare direttamente nel cestello della lavatrice. Ma questa non è l’unica opzione possibile.  Versare un bicchiere di aceto bianco nel cassetto della biancheria avrà lo stesso effetto.  Basta far funzionare la macchina a vuoto ad una temperatura compresa tra 60° e 90°. Se il cassetto della biancheria è pieno di residui di detersivo, non esitate a pulirlo versando una miscela composta in parti uguali di acqua calda o bollente e aceto bianco.

3. Bicarbonato di sodio

Lo sapevate ? Il bicarbonato di sodio, questo alleato essenziale della casa, farà miracoli sul cestello della lavatrice. Basta mescolare il bicarbonato di sodio con l’acqua fino ad ottenere una pasta detergente liscia. Proprio come l’aceto bianco, questo prodotto è utile per eliminare il tartaro e rimuovere incrostazioni e sporco.

Come fare ?

  1. Che tu abbia pulito o meno la lavatrice con aceto, versa 150 grammi di questa polvere bianca nella lavatrice.
  2. Poi fai un lavaggio a vuoto e il gioco è fatto!

4. Pulire il filtro di scarico

I cattivi odori persistono ancora? Ricordatevi poi di scolarlo. E pulire il filtro del dispositivo è importante! Ti garantiamo che è facile come una torta! Basta seguire esattamente questi pochi passaggi.

Come fare ?

  1. Inizia stendendo uno straccio per proteggere il pavimento. Eh sì! Non vorrai ancora allagare la tua lavanderia!
  2. Quindi svitare il filtro di scarico per scaricare tutta l’acqua stagnante dalla macchina. Eccellente ! Ci sei quasi!
  3. La tua lavatrice è priva di acqua? Rimuovi il filtro di scarico e risciacqualo con acqua pulita e dì addio a residui e sporco.
  4. Rimetti tutto a posto e voilà!
Copy