Press ESC to close

10 consigli per sbloccare i tubi

Uno scarico intasato e maleodorante è una piaga di cui soffre la maggior parte delle case. In cucina o in bagno capelli, grasso e resti di cibo si accumulano fino ad intasare le tubature, per non parlare degli odori sgradevoli che arrivano anche nella lavanderia. Se molti di voi riscontrano questo inconveniente, sappiate che non è più necessario ricorrere a prodotti chimici per rimediare. Abbiamo per te alcuni consigli della nonna per preparare uno sbloccante naturale fatto in casa.

Pensi di fare la manutenzione alle tue pipe con prodotti convenzionali dedicati, ma non funziona nulla. Acqua stagnante , cattivi odori… le tue tubature sono sempre intasate! Quindi dimentichiamo le sostanze aggressive e optiamo per il naturale! Per ovviare a questo inconveniente vi proponiamo i nostri consigli e trucchi per sturare le vostre tubazioni senza ricorrere a prodotti dannosi per voi e per la vostra salute.

Perché i tubi si intasano?

  • Depositi di grasso
  • Accumulo di rifiuti
  • Avanzi di cibo
  • Calcare o tartaro
  • Oggetti estranei scartati
  • Tubi disallineati
  • Usura del tempo
  • Installazione iniziale errata
Ingredienti che sbloccano i tubi

Come sturare i tubi?

Nonostante i tuoi migliori sforzi, le tue pipe ti stanno giocando brutti scherzi, quindi è ora di fermare questo problema. Ti forniamo soluzioni economiche, delicate e super facili per sbarazzartene. Il tuo portafoglio e il pianeta ti ringrazieranno più tardi!

1. Acqua bollente

Acqua bollente per sturare i tubi

A volte tutto ciò che serve per sturare i tubi è della buona vecchia acqua bollente! Ecco come farlo:

  1. Fai bollire tutta l’acqua che il tuo bollitore può contenere.
  2. Quindi versare lentamente l’acqua nello scarico in due e tre fasi.

In questo modo i tuoi scarichi saranno liberi da intasamenti e odori sgradevoli. Attenzione! Questo consiglio non si applica ai tubi in PVC che non sopportano temperature troppo elevate. Da applicare solo se si hanno tubi in acciaio.

 2. Bicarbonato di sodio e aceto bianco

Versa l'aceto bianco nei tubi

Lavandino intasato? Abbiamo quello che ti serve ! Vi proponiamo un consiglio naturale a base di bicarbonato e aceto bianco. Conosciuti per la loro efficacia, questi due prodotti si sposano perfettamente. L’acido acetico presente nell’aceto bianco combinato con l’effetto abrasivo del bicarbonato di sodio costituisce una combinazione efficace per combattere gli intasamenti. Seguire il leader !

  1. Versa ⅓ tazza di bicarbonato di sodio e ⅓ tazza di aceto bianco direttamente nello scarico.
  2. Chiudete lo scarico e lasciate riposare per circa trenta minuti.
  3. Versare poi abbondante acqua calda.

Attenzione: in caso di intasamenti ostinati ripetere l’operazione più volte se necessario!

La miscela di bicarbonato di sodio e aceto bianco è la soluzione migliore per sciogliere intasamenti e detriti che intasano le tubature.

3. Cristalli di soda

Versare i cristalli di soda nello scarico della cucina

Cristalli di soda, un’ottima alternativa al bicarbonato di sodio. Se il bicarbonato di sodio non ha funzionato, sai cosa fare. Manuale !

  1. In due litri di acqua bollente aggiungere 100 grammi di cristalli di soda.
  2. Mescola quindi versa la soluzione direttamente nei tubi.
  3. Lascia riposare per qualche ora o anche tutta la notte!
  4. Sciacquare con acqua di rubinetto.

Con questo suggerimento , gli intasamenti e le ostruzioni che bloccano le tubazioni scompariranno in pochissimo tempo.

4. Detersivo per piatti naturale

Versare il detersivo per piatti nei tubi 

Detersivo per piatti, un altro ingrediente super potente per risolvere il problema dei lavelli intasati. È semplicissimo! Segui semplicemente la nostra guida passo passo:

  1. In una pentola di acqua bollente, aggiungere due cucchiai di detersivo naturale per piatti
  2. Versare lentamente il composto nello scarico.

Questo suggerimento aiuta a rimuovere i blocchi dai tubi. Come ? Questi due ingredienti riportano gli zoccoli allo stato liquido per poi spostarli fuori dagli scarichi attraverso le tubazioni. Si consiglia di applicare questa pulizia preventiva una volta alla settimana.

5. Cremor tartaro

Versare il cremor tartaro nei tubi

Ecco un’altra combinazione originale per sciogliere capelli e residui di sapone in bagno! Si tratta di una miscela composta da 3 ingredienti: cremor tartaro, bicarbonato e sale! Segui i nostri passaggi per applicarlo:

  1. In un barattolo, mescola due tazze di bicarbonato di sodio, 2 cucchiai di cremor tartaro e mezza tazza di sale.
  2. Chiudi il barattolo e agitalo
  3. Versa due tazze di acqua bollente nello scarico, quindi aggiungi il composto.
  4. Lascia riposare il tutto per almeno un’ora e sei a posto!

Il sale e il bicarbonato attaccano il sughero mentre la crème de tarte pulisce i metalli.

6. Borace, sale e aceto bianco

Versa borace, sale e aceto negli scarichi

Ecco un altro sbloccante fatto in casa altamente raccomandato! Si tratta di mescolare borace, sale e aceto. Grazie alle loro proprietà disinfettanti e deodoranti, questi ingredienti ottengono ottimi risultati. Come applicarlo? Ecco le istruzioni!

  1. Per prima cosa, mescola ¼ di tazza di sale, ¼ di tazza di borace e ½ tazza di aceto.
  2. Versare la soluzione nello scarico seguita da una pentola di acqua calda.
  3. Lasciare agire per almeno un’ora quindi risciacquare con acqua tiepida.

Questo metodo può essere molto efficace anche contro le tubazioni ostruite. Non esitate a provarlo!

7. Fondi di caffè

Versare i fondi di caffè nello scarico

Stai ancora cercando un consiglio naturale per sturare le tue tubature? Ti consigliamo un altro prodotto naturale molto efficace: i fondi di caffè. I suoi grani frantumati agiscono come un abrasivo per rimuovere lo sporco dalle pareti dei tubi, facilitando così il flusso. Ecco il processo da seguire:

  1. Versare una tazza di fondi di caffè direttamente nello scarico intasato;
  2. Aggiungere 1 litro di acqua bollente.

Il risultato è garantito in anticipo. I fondi di caffè hanno un ottimo potere sgrassante e deodorante.

8. Succo di limone

Spremi un limone nel lavello della cucina

Hai mai sentito parlare di questo agrume per rimuovere i blocchi che intasano le tubature? Grazie all’acido citrico che contiene riesce a superare le ostruzioni nei tubi. Spieghiamo come procedere:

  1. Versa mezza tazza di bicarbonato di sodio e mezza tazza di succo di limone direttamente nello scarico.
  2. Tappiamo lo scarico e lasciamo riposare per un’ora.
  3. Infine, versare una pentola di acqua bollente per sciacquare.

Se soffri con l’odore dell’aceto bianco, questa soluzione al limone è un’alternativa perfetta per risolvere il problema dei tubi intasati. Soprattutto perché l’odore del limone è molto più fresco e gradevole. Unico problema! Questo metodo è un po’ più costoso del precedente.

9. Acido citrico

Metti l'acido citrico nei tubi

L’acido citrico sarebbe un buon alleato per le tue pipe. Permette di sgrassare le tubazioni in pochissimo tempo. Per quello :

  1. Versa mezza tazza di acido citrico e una tazza di bicarbonato di sodio nello scarico;
  2. Quindi versare acqua bollente
  3. Ripetete l’operazione più volte se non vedete subito i risultati.

10. Acqua bollente, cristalli di soda, aceto e sale grosso

Domande frequenti

Quale prodotto e sbloccante degli scarichi è il più efficace per rimuovere le ostruzioni?

Idealmente, l’acido cloridrico rimane un efficace sbloccante e libera rapidamente le ostruzioni dei tubi. Ma tieni presente che questo prodotto rimane estremamente corrosivo e deve essere maneggiato con cura. L’esposizione a questo gas può causare irritazione agli occhi, malattie respiratorie o addirittura difficoltà respiratorie. L’utilizzo di prodotti naturali rimane la migliore alternativa.

Quanto spesso pulire e manutenere i tubi?

Prevenire è meglio che curare ! La manutenzione regolare dei tubi è quindi essenziale! Per evitare ostruzioni, è importante mantenere e pulire regolarmente gli scarichi. Sfoglia semplicemente la nostra selezione di detergenti qui sopra e poi scegli quello giusto per te. Fatelo una volta al mese per avere scarichi puliti e freschi.

Drenaggio bloccato: come utilizzare un serpente di drenaggio?

Hai provato i nostri consigli per pulire gli scarichi ma senza successo? Un serpente drenante (o un furetto) potrebbe essere la soluzione da provare! Tutto quello che devi fare è spingere il serpente nel tappo e poi girare la manovella. Di conseguenza, i blocchi si rompono e fluiscono attraverso i tubi. Attenzione!

Come utilizzare uno sturalavandini per sturare i tubi?

Il tuo lavandino è intasato? Vuoi cambiare marcia? La ventosa è la tua migliore alleata. Per utilizzarlo seguite i nostri consigli!

  1. Riempi parzialmente il lavandino, quindi posiziona lo stantuffo sull’apertura di scarico. Importante! Assicurati che la ventosa copra completamente l’apertura di scarico.
  2. Esegui movimenti avanti e indietro per 20 secondi.
  3. Infine, versa nello scarico una delle soluzioni naturali mostrate di seguito.

Tubazioni ostruite: perché usare un filtro per capelli?

Quando si parla di scarichi intasati, soprattutto quelli del bagno, i capelli sono i principali colpevoli. E non solo! I capelli si avvolgono attorno ad altri oggetti, peggiorando le ostruzioni esistenti. Per evitare questo inconveniente, vi consigliamo semplicemente di utilizzare un filtro per capelli che lasci passare solo acqua e nessun altro detrito.

D’ora in poi potrai sturare le tue tubature con i nostri consigli fatti in casa. Se nonostante tutto i problemi alle tubazioni persistono, rivolgiti a dei professionisti dello sblocco.

Copy